Skip to main content

Tecuceanu, difende la maglia azzurra al suo debutto mondiale

29 Luglio 2022 - 09:43

 

Roberto Turetta
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Roberto Turetta

Dopo i giochi del Mediterraneo, Catalin Tecuceanu ha difeso la maglia azzurra ai Mondiali in Oregon negli Usa. Il mezzofondista di Trebaseleghe, classe 1999 fresco di cittadinanza italiana, si è fatto valere anche nell’importante trasferta statunitense. Tra mercoledì 20 e venerdì 22 luglio ha conquistato la semifinale negli 800 metri e si è piazzato sedicesimo a livello mondiale.

Un ottimo risultato visto il livello della competizione e il suo arrivo da debuttante, anche se l’atleta si aspettava qualcosa di più. «E’ stato una gara molto simile alla batteria- ha commentato a caldo-. Avrei voluto farla diversa visti gli errori di troppo, anche in semifinale ho lasciato andare il gruppo. Certo, ero molto più stanco del turno precedente, ma non si può fare un errore del genere in un campionato del mondo. Lavoreremo molto intensamente per non commetterlo più. Questo mondiale mi dà però tantissima fiducia per i prossimi anni: so dove posso e devo migliorare, in primis sulla tenuta a metà gara, quando gli altri cambiano il ritmo».

Fiducia nell’immediato futuro sportivo condivisa anche dalla dirigenza di Silca Ultralite, la società di Vittorio Veneto per cui è tesserato, che lo ha riempito di elogi.

Scorrendo i dettagli delle gare, si era guadagnato la semifinale con una gran volata: aveva recuperato quattro posizioni e si era piazzato quarto con il nuovo primato personale di 1’44’’83. Nella semifinale vera e propria, invece, aveva pure recuperato posizioni e tentato uno sprint finale, ma il risultato è stato diverso: 1’46’’31. Pertanto niente finalissima tra i primi otto, comunque la soddisfazione di aver fatto buone gare dopo essere peraltro partito 24° nel ranking.

E adesso si sta preparando a un’altra sfida: quella degli Europei di Monaco di Baviera, in programma dal 10 al 21 agosto prossimi. Magari con un pensierino alla categoria dei 1500 metri.

© chesport.infoTutti i diritti riservati

 

Le più lette

Pallavolo: Fefè de Giorgi a Padova per Tre tocchi d'autore

L'allenatore della nazionale ed ex giocatore presenta il suo libro "Egoisti di squadra"

Basket e impianti, LupeBasket per S. Martino di Lupari: con Sport Bonus, raccolti oltre 100.000 euro

Il presidente Vittorio Giuriati: «Ci siamo dati da fare ed abbiamo ottenuto un'importante risposta da questi investitori»

Catia Scanferla, il tiro a segno per colpire gli effetti della sclerosi multipla

Vicampionessa in due specialità, l’atleta padovana è anche falconiera e danzatrice del ventre

Pallavolo Padova: la stagione agonistica è finita...ma non per tutti

Convocati tre padovani per la Volleyball Nations League e quattro allo stage in vista della nuova nazionale di De Giorgi

“Fate i genitori e lasciate fare all’allenatore il suo lavoro; dovete essere i supporter dei vostri figli, non i loro ultras”

Intervista esclusiva a Alessandro Mora, mental coach di atleti olimpici e squadre professionistiche

Assindustria Sport porta “L’atletica a scuola”

Il progetto è sostenuto dalla Fondazione Cariparo e coinvolgerà 15 istituti scolastici e oltre 2 mila studenti. Lezioni in classe, esercitazioni in pista e incontri con i grandi atleti del club gialloblù

Tre giovani calciatori del Campodarsego Calcio in campo nazionale

Lazio Cup, il portiere Alessandro Conti vice la finale con la maglia della nazionale LND Under 17. Per Barzaghideanu e Pasquetto ottimo secondo posto alla Juniores CUP

Breaking: la corsa di B Girl Alessandrina per le Olimpiadi di Parigi

A Padova per perfezionare tecnica e stile alla B Students Accademy

Basket in carrozzina: Self Group Padova Millennium torna in serie A!

La formazione di Jacopo Da Villa, battendo in finale i Giovani Tenaci Roma, ha inanellato 16 vittorie su 16 partite