Pattinaggio artistico: Vittoria Saccon sul tetto d’Europa

27 Settembre 2021 - 10:37

 

Roberto Turetta
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Roberto Turetta

Sabato 10 settembre è stato un giorno speciale per Vittoria Saccon, giovanissima atleta di Campodarsego: in coppia con il compagno e coetaneo Riccardo Bonotto, la sedicenne si è laureata campionessa europea di pattinaggio artistico al Campionato Europeo che si è svolto a Riccione. 

La storia sportiva di Vittoria Saccon inizia molto presto, come accade per tante ragazze che praticano questa disciplina. “Un giorno Vittoria mi ha visto esercitarmi con i pattini, ne è rimasta affascinata e ha voluto subito provare -spiega sua zia Monica Rinaldin, atleta da giovane e fonte di ispirazione ‘sportiva’ per la nipote - L'ho portata con me a Loreggia, nella società dove gareggiavo. Poi ci siamo trasferite in una società di Silea (Tv) sotto la direzione di Paolo Colombo, un tecnico bravissimo e di grande esperienza, che ha guidato le nazionali. Con lui è avvenuto il salto di qualità”. Allenamenti sempre più intensi, gare nazionali e internazionali, prove di perfezionamento. E da lì Vittoria non si è più fermata, pur proseguendo gli studi al liceo scientifico sportivo di Camposampiero. 

Continua zia Monica: "Vittoria è agonista dall'età di 7 anni, si allena sei giorni su sette. E’ una stacanovista, ci mette passione, determinazione, ha una voglia costante di migliorarsi e ama il pattinaggio in quanto mescolanza tra sport e arte. Da almeno quattro anni si allena con Riccardo, fin da subito ci sono stati un’intesa perfetta e rispetto reciproco”. 

La coppia artistica è seguita dalla preparatrice Zeudi Zuin, all’interno di un team di altri tecnici preparati e competenti.

I due pattinatori si sono già messi alla prova in grandi competizioni. Come l'Europeo del 2019, che li ha portati a vincere una prestigiosa medaglia di argento. Dopo i vari stop imposti dal Covid (ma si sono allenati lo stesso in quanto agonisti), ci hanno riprovato quest'anno, proponendo una performance sulle note di Beethoven (“Sonata al chiaro di luna”) e Morricone (“The mission”). E hanno ottenuto l’oro, un risultato cui si aggiunge per Vittoria il sesto posto nel campionato per singoli. 

Insomma, c’à di che da festeggiare! La nostra promessa del pattinaggio, tuttavia, pensa già alla prossima stagione, come precisa ancora sua zia. “E’ indubbiamente molto contenta, ma non intende assolutamente dormire sugli allori. Si è già buttata a capofitto nella preparazione delle prossime competizioni. Vittoria sa bene che dietro a ogni risultato c’è sempre tanto sacrificio: in quattro o cinque minuti di gara ci si gioca una stagione. Per quest’ultimo Europeo non si era mai fermata neppure dopo il rinvio dell’anno scorso”.

© chesport.infoTutti i diritti riservati

Le più lette

La storia di Daniela Buranello: maratoneta e fondatrice della Onlus 'Il sorriso di Giovanni'

La corsa per affrontare un grave lutto e combattere il dolore, l'impegno concreto a favore dell'Oncoematologia Pediatrica di Padova

Una serata per festeggiare Elena Rossetto, bronzo ai mondiali di pattinaggio corsa

La giovanissima atleta dell’Azzurra Pattinaggio Corsa accolta tra gli applausi generali. “A otto giri dalla fine sono partita in fuga ed è stato allora che ho pensato di potercela fare”

Asd Valsugana Volley: un punto di riferimento a Padova per la pallavolo maschile

La prima squadra in serie B ma la società punta ai valori prima che al risultato. Il presidente Bastianello: “Manteniamo le caratteristiche di associazione”

Tutto il rugby in un tocco, la passione de I Brentaroi

Maschi e femmine in campo, senza le caratteristiche mischie e placcaggi, ma lo spirito resta lo stesso

Sindaco, podista e portiere della Nazionale dei Sindaci d’Italia: i mille volti di Mirko Patron

Come gestire, in una vita sola. attività sportiva, lavoro e l'attività di Amministratore pubblico. Con lo stesso entusiasmo 

Pallavolo: derby tra le big padovane in B1 femminile

Alia Aduna Padova Women ed Eurogroup Alta Fratte in campo domani sera a Santa Giustina in Colle

Apre a Cadoneghe Cóm Tâm, uno spazio di crescita e di equilibrio interiore fisico e mentale

Corsi di Hata Yoga, Meditazione, Biodanza, Ginnastica posturale e funzionale, ma anche consulenze e trattamenti osteopatici e nutrizione nello sport

“Premio alla carriera” per il campione del mondo master di Mountan bike Fabrizio Stefani

Il riconoscimento da parte dei suoi preparatori atletici: “L’impegno e la costanza portano a grandi risultati”

La Kioene Pallavolo Padova accolta dal Sindaco a Palazzo della Ragione

Un abbraccio della città agli atleti in avvio del Campionato di A1. Consegnato un riconoscimento ai vincitori dell’Europeo e dei Mondiali U21

Logo Chesport
Storie di sport da Padova e provincia
chesport.info - Storie di sport nell'Alta Padovana | Reg. Trib. Pd N.1580 del 10.10.1997 | Direttore Responsabile: Giuliana Valerio
Proprietario ed Editore: Press sas di Giuliana Valerio & C. via Gramsci, 96 - 35010 Cadoneghe  PD - P.IVA 04003400282

Per la vostra pubblicità sul sito
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
335 8140675