Skip to main content

6InSuperAbile, la Torch Run for Special Olympics fa tappa a Possagno

31 Maggio 2024 - 09:01

 

Monia Pasqualetto
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Monia Pasqualetto

E’ tutto pronto a Possagno per accogliere nella mattinata di oggi, venerdì 31 maggio, la Torch Run for Special Olympics transitata attraverso la Marca trevigiana toccando diversi Istituti Comprensivi del territorio. Con partenza dalla piazza antistante la Gypsotheca di Possagno, nel rispetto del protocollo olimpico la fiaccola percorrerà la salita verso il Tempio del Canova per scendere infine verso i campi sportivi dell’Istituto Cavanis. E’ qui che si svolgerà la solenne cerimonia di apertura delle due giornate sportive inclusive, oggi venerdì 31 maggio e sabato 1 giugno, alla presenza di numerose autorità istituzionali, sportive, militari e delle forze dell’ordine.

Prenderà così il via l’evento “A scuola di sport e inclusione”, che vedrà, nella giornata di venerdì, 900 studenti sfidarsi in 7 discipline paralimpiche e integrate: baskin, calcio integrato Special Olympics, rugby integrato, pickleball, wheelchair hockey, karate inclusivo, atletica non vedenti, condividendo il programma della giornata con i ragazzi delle società sportive aderenti al progetto. Nell’occasione, verrà inoltre inaugurato il complesso dell’Istituto Cavanis, oggetto di un importante intervento di riqualificazione di 4.000 mq. Al taglio del nastro presenzierà il governatore Luca Zaia, assieme ad autorità ecclesiastiche, civili e istituzionali.

Tutte le iniziative rientrano in un articolato percorso promosso nell’ambito del progetto “6InSuperAbile”, rassegna di eventi artistici, culturali e sportivi nel segno dell’inclusione sociale sul territorio della Marca trevigiana.

La festa di Possagno continuerà poi sabato 1 Giugno con l’evento aperto a tutti “Lo sport abbraccia l’inclusione; vieni a provare anche tu”. Dalle 9.00 fino alle 17.00 famiglie, ragazzi, bambini e curiosi potranno cimentarsi in 11 discipline sportive – volley, paratennis, wheelchair hockey, powerchair calcio, parakate, parajudo, paragolf, Abi Rugby, calcio integrato Special olympics, tennis tavolo, danza sportiva paralimpica - promosse dalle rispettive federazioni e dalle società sportive del territorio.

Sarà inoltre presente la Nazionale Paralimpica di Volley Trapiantati, impegnata in due sessioni di allenamento, un match amichevole con la Pedemontana Volley e un incontro con gli studenti.

Tra gli eventi speciali delle due giornate, anche la tappa conclusiva del programma 2024 “Abi Rugby” della FIR Veneto, dedicato al rugby integrato e inclusivo, il quadrangolare di calcio unificato Special Olympics Veneto e un’esibizione di para-tennis che vedrà esibirsi due atleti nazionali.

Ripetendo l’ottima esperienza del 2023, tra le attività collaterali sarà allestito in entrambe le giornate un Boot Camp inclusivo a cura del Reggimento Serenissima del corpo militare dei Lagunari, aperto a ragazze e ragazzi con disabilità e senza disabilità. Polizia di Stato e Carabinieri saranno inoltre presenti con il proprio personale e con alcuni mezzi di pronto intervento, disponibili per dimostrazioni aperte ad atleti e pubblico.

© chesport.infoTutti i diritti riservati

Le più lette

Pallavolo: Fefè de Giorgi a Padova per Tre tocchi d'autore

L'allenatore della nazionale ed ex giocatore presenta il suo libro "Egoisti di squadra"

Basket e impianti, LupeBasket per S. Martino di Lupari: con Sport Bonus, raccolti oltre 100.000 euro

Il presidente Vittorio Giuriati: «Ci siamo dati da fare ed abbiamo ottenuto un'importante risposta da questi investitori»

Catia Scanferla, il tiro a segno per colpire gli effetti della sclerosi multipla

Vicampionessa in due specialità, l’atleta padovana è anche falconiera e danzatrice del ventre

Pallavolo Padova: la stagione agonistica è finita...ma non per tutti

Convocati tre padovani per la Volleyball Nations League e quattro allo stage in vista della nuova nazionale di De Giorgi

“Fate i genitori e lasciate fare all’allenatore il suo lavoro; dovete essere i supporter dei vostri figli, non i loro ultras”

Intervista esclusiva a Alessandro Mora, mental coach di atleti olimpici e squadre professionistiche

Assindustria Sport porta “L’atletica a scuola”

Il progetto è sostenuto dalla Fondazione Cariparo e coinvolgerà 15 istituti scolastici e oltre 2 mila studenti. Lezioni in classe, esercitazioni in pista e incontri con i grandi atleti del club gialloblù

Tre giovani calciatori del Campodarsego Calcio in campo nazionale

Lazio Cup, il portiere Alessandro Conti vice la finale con la maglia della nazionale LND Under 17. Per Barzaghideanu e Pasquetto ottimo secondo posto alla Juniores CUP

Breaking: la corsa di B Girl Alessandrina per le Olimpiadi di Parigi

A Padova per perfezionare tecnica e stile alla B Students Accademy

Basket in carrozzina: Self Group Padova Millennium torna in serie A!

La formazione di Jacopo Da Villa, battendo in finale i Giovani Tenaci Roma, ha inanellato 16 vittorie su 16 partite