Skip to main content

Basket in carrozzina: Self Group Padova Millennium torna in serie A!

18 Maggio 2024 - 11:25
Giovanni Pellecchia
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Giovanni Pellecchia

Missione compiuta per il Self Group Millennium Basket. La società padovana, che fondata nel 1999 è ora presieduta da Silvana Vettorello, torna a distanza di un anno in serie A.
La formazione di Jacopo Da Villa, 34enne coach veneziano al Millennium dal 2017 ma esordiente in questa stagione alla guida della prima squadra (dopo essere stato nelle ultime vice di Fabio Castellucci), vincendo sabato 11 maggio a Piombino Dese per 73-42 la gara2 della finale del campionato di serie B “Antonio Maglio” con i Giovani e Tenaci Roma, ha raggiunto la meritata promozione.

«Le congratulazioni mie e di tutta la Federazione a due squadre storiche del nostro panorama cestistico come Varese (la squadra promossa nell’altra finale, ndr) e PMB - si è complimentato il presidente federale Fipic Fernando Zappile -, due eccellenze che per anni hanno scritto pagine molto importanti del nostro basket e che dal prossimo anno torneranno meritatamente a competere nella massima serie».

628 MILLENNIUM

La squadra padovana esce imbattuta

Traguardo, quello ottenuto dai padovani, con un “percorso netto”: 16 vittorie su 16. Il Millennium, infatti, in stagione ha chiuso al primo posto imbattuto il Girone A (12 vittorie su 12, viaggiando a 76.4 punti fatti e appena 31 subiti di media, sic!) ed ha terminato sul 4-0 i play off: superando in semifinale il Circolo Bradipi Dozza Bologna (58-56 in volata l’andata a Bologna; 71-54 al ritorno) e nelle due gare di finale, appunto, i Giovani e Tenaci Roma (l’andata era terminata 64-51).

Il match

La gara disputata sabato 121 maggio, ultimo atto di una stagione trionfale, non ha avuto storia. I padroni di casa si sono portati sull’8-0 dopo 3’; hanno poi chiuso la prima frazione, a metà della quale tutto il quintetto base era già andato a segno, con vantaggio in doppia cifra ed aperto la seconda con un parziale di 6-0 (24-12 al 12’). I romani provavano a sbloccarsi (nelle loro fila, Benvenuto 16 punti), ma il margine in favore del PMB è rimasto ampio: prima dell’intervallo, tra l’altro, tutti e nove i giocatori padovani erano già andati a referto. Nella ripresa, in particolare l’ultima frazione aperta dall’ennesimo break (questa volta di 10-0), il Self Group ha poi dilagato fino ad oltrepassare le 30 lunghezze di vantaggio.
A quel punto, è scattato il “count down” in attesa della festa finale. Che insieme alla squadra, staff tecnico ed i dirigenti sul parquet, protagonisti di una stagione memorabile affrontata sempre con il massimo impegno, ha finito inevitabilmente per coinvolgere pure i numerosi tifosi ed appassionati sugli spalti.

Solo un anno senza A

Il Padova Millennium Basket torna, a distanza di un anno, in massima serie. Va ricordato che la società, terminato lo scorso campionato di serie A al 5° posto (oltre che al 4° la Coppa Italia che l’Eurocup), in estate si era “auto-ricollocata” nella serie cadetta per motivi economici. Scelta dolorosa, già fatta in altre due occasioni: nel 2017 e l’anno seguente (quando aveva riconquistato la A sul campo). «Fare un passo indietro – si specificava - al fine di contenere i costi e ripartire con un progetto rinnovato, sostenibile e responsabile». La Serie B è stata vinta così per la sesta volta in altrettanti campionati disputati: anche questo un “percorso netto”, a suo modo davvero storico!

I protagonisti

Ma all’interno della squadra, tante altre “storie” si intrecciano. Degne di nota quelle del capitano Enrico Foffano ed Ahmed Raourahi, protagonista anche con la Nazionale, che hanno coronato entrambi al meglio la loro decima stagione in maglia PMB.

Come pure quella di Pedro Leita, giovane del 2002 e cresciuto nel vivaio tornato a giocare in questa stagione dopo un anno sabbatico; e Dario Benedetti: pivot classe ‘83 arrivato a Padova da quest’anno che, alla sua terza finale consecutiva (le prime due con la maglia della Polisportiva Nord Est, con cui l’anno scorso è stato il miglior marcatore della serie B), ha finalmente centrato il “bersaglio”!

Bene anche le Iene

A completare la festa, la domenica precedente 5 maggio a Piombino Dese, la formazione Le Iene Self Group pure guidata da Da Villa, ha battuto la Pol. Salgareda chiudendo al 1° posto il suo girone del Campionato UISP (bilancio 5 vittorie su 6 incontri). «Campionato con grandi pause, dato che le partite non sono state molte – spiega il coach - che ci ha permesso di schierare nuovi giocatori e bambini che si affacciavano per la prima volta a questo sport. Un’occasione per tutti, anche gli elementi della prima squadra che si sono messi a disposizione dei nuovi». La società però, come altre quattro tra le 12 qualificate, ha dato forfait (motivazione di un “roster insufficiente” riconducibile a motivi economici) per le Finali nazionali Uisp del 14-16 giugno a Cesenatico.

La rosa del Millennium nella finale

Mohamed Bargo, Dario Benedetti, Mattia Faccioli, Enrico Foffano, Dario Gallina, Sara Gamri, Pedro Leita, Alberto Lentini, Amine Moukhariq, Gabriel Pelizari, Ahmed Raourahi. All. Jacopo Da Villa.

Finale, i tabellini

Gara1: Giovani e Tenaci Roma-Self Group 51-64 (12-13, 23-31; 41-47): PMB: Bargo 10, Foffano 12, Gamri, Faccioli, Raourahi 18, Benedetti 14, Pelizari 6, Gallina, Leita 4.

Gara2: Self Group-Giovani e Tenaci Roma 73-42 (18-6, 37-19; 57-34). PMB: Bargo 8, Foffano 16, Gamri 2, Faccioli 6, Raourahi 10, Benedetti 16, Pelizari 6, Gallina 3, Leita 6.

© chesport.infoTutti i diritti riservati

Le più lette

Pallavolo: Fefè de Giorgi a Padova per Tre tocchi d'autore

L'allenatore della nazionale ed ex giocatore presenta il suo libro "Egoisti di squadra"

Basket e impianti, LupeBasket per S. Martino di Lupari: con Sport Bonus, raccolti oltre 100.000 euro

Il presidente Vittorio Giuriati: «Ci siamo dati da fare ed abbiamo ottenuto un'importante risposta da questi investitori»

Catia Scanferla, il tiro a segno per colpire gli effetti della sclerosi multipla

Vicampionessa in due specialità, l’atleta padovana è anche falconiera e danzatrice del ventre

Pallavolo Padova: la stagione agonistica è finita...ma non per tutti

Convocati tre padovani per la Volleyball Nations League e quattro allo stage in vista della nuova nazionale di De Giorgi

“Fate i genitori e lasciate fare all’allenatore il suo lavoro; dovete essere i supporter dei vostri figli, non i loro ultras”

Intervista esclusiva a Alessandro Mora, mental coach di atleti olimpici e squadre professionistiche

Assindustria Sport porta “L’atletica a scuola”

Il progetto è sostenuto dalla Fondazione Cariparo e coinvolgerà 15 istituti scolastici e oltre 2 mila studenti. Lezioni in classe, esercitazioni in pista e incontri con i grandi atleti del club gialloblù

Tre giovani calciatori del Campodarsego Calcio in campo nazionale

Lazio Cup, il portiere Alessandro Conti vice la finale con la maglia della nazionale LND Under 17. Per Barzaghideanu e Pasquetto ottimo secondo posto alla Juniores CUP

Breaking: la corsa di B Girl Alessandrina per le Olimpiadi di Parigi

A Padova per perfezionare tecnica e stile alla B Students Accademy

Basket in carrozzina: Self Group Padova Millennium torna in serie A!

La formazione di Jacopo Da Villa, battendo in finale i Giovani Tenaci Roma, ha inanellato 16 vittorie su 16 partite