Skip to main content

La Torch Run for Special Olympics è pronta ad infiammare la Marca

15 Maggio 2024 - 17:45

 

Monia Pasqualetto
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Monia Pasqualetto

E’ tutto pronto per l’avvio in grande stile delle giornate sportive di “6InSueprAbile”, ampio progetto diretto a promuovere i valori dell’integrazione e dell’inclusività attraverso lo sport, l’arte e la cultura. Domani, giovedì 16 maggio, la Torch Run for Special Olympics, patrocinata dal Panathlon Area Nord, partirà dalla sede della Questura di Treviso. La prima tappa di una lunga maratona che vedrà la fiaccola in stile olimpico transitare attraverso diversi comuni della Marca, arrivando in varie scuole, con l’accompagnamento ufficiale della Polizia Ferroviaria.

La prima tappa, la cui partenza è prevista per le ore 10, sarà affidata ai tedofori volontari della Polizia di Stato, affiancati dal vicesindaco del Comune di Treviso Alessandro Manera, dal Questore di Treviso Manuela De Barnardin Stadoan, dal Comandante provinciale della Guardia di Finanza Francesco De Giacomo, dal Comandante provinciale dei Carabinieri Colonnello Massimo Ribaudo e da importanti testimonial sportivi, tra cui Federico Ruzza e Filippo Drago della Benetton Rugby, Marco Fortin, ex portiere di Serie A, Alberto De Marchi, ex Nazionale di Rugby, e Agata Centasso, giocatrice di Serie A di Calcio femminile. Il corteo verrà poi accolto nel punto di arrivo dagli studenti dell’Istituto Canossiano Madonna del Grappa.

Mercoledì 22 la Torch Run for Special Olympics farà poi tappa a Castelfranco Veneto, unendo in un percorso stradale cittadino gli Istituti Rosselli e Martini, anche in questo caso con l’accompagnamento dei tedofori della Polizia di Stato, dell’Amministrazione cittadina e dei testimonial sportivi.

Venerdì 24, a Castello di Godego, con il medesimo protocollo, la fiaccola partirà dal Municipio e, dopo una tappa intermedia presso la Scuola Primaria Statale Giuseppina Bianco, arriverà presso l’Istituto Salesiano Sardagna.

Infine, venerdì 31 maggio, la Torch Run for Special Olympics partirà dalla piazza antistante l’ex Municipio di Possagno, percorrendo poi la salita verso il Tempio del Canova per scendere infine verso i campi sportivi dell’Istituto Cavanis, dove si svolgerà la solenne cerimonia di apertura delle due giornate sportive alla presenza di numerose rappresentanze istituzionali, sportive, militari e delle forze dell’ordine.

Prenderà così il via l’evento “A scuola di sport e inclusione”, che vedrà 900 studenti sfidarsi in 7 discipline paralimpiche e integrate. La festa di Possagno continuerà poi sabato 1 Giugno con l’evento aperto a tutti “Lo sport abbraccia l’inclusione; vieni a provare anche tu”: dalle 9.00 fino alle 17.00 famiglie, ragazzi, bambini e curiosi potranno cimentarsi in 11 discipline sportive. Al termine delle due giornate sportive, la Torch Run for Special Olympics sarà poi protagonista sabato 8 giugno a Castelfranco Veneto, portando la fiaccola olimpica alla locale Festa dello Sport, accompagnata da una delegazione degli atleti 6InSuperAbile.

L’ambizioso progetto, nato nel 2021 dall’idea dell’azienda Brombal di Altivole, in collaborazione con l’associazione Ex Allievi Cavanis ‘Sola in Deo Sors’, l’Istituto Cavanis Canova di Possagno, il Comitato Italiano Paralimpico del Veneto e la società Polisportiva Terraglio di Venezia, entra, dunque, nel vivo delle iniziative che vedono coinvolte, oltre ai promotori, le forze dell’ordine e tante realtà associative, istituzionali e imprenditoriali.

© chesport.infoTutti i diritti riservati

Le più lette

I Runners Padova festeggiano i 50 anni della fondazione e i 40 anni di Presidenza di Lucio Giuseppe Medici

Grande festa presso la Fondazione Opera Immacolata Concezione con i big dell’Atletica Leggera

300 chilometri per la vita

Dal 25 al 27 aprile appuntamento con la seconda edizione di Veneto for Life. 3 giorni, 3 province, 300 chilometri a sostegno della ricerca sul cancro

Pallavolo Padova: la stagione agonistica è finita...ma non per tutti

Convocati tre padovani per la Volleyball Nations League e quattro allo stage in vista della nuova nazionale di De Giorgi

Softball: Padova Braves punta ai Play Off

Le biancorosse, con un bilancio di due vittorie (in casa) e una sconfitta (esterna), si affacciano ora all’Intergirone

6InSuperAbile, al via la quarta edizione

Tanti eventi di sport, arte e musica all’insegna dell’inclusione. Sabato 1° giugno possibilità per ragazzi e famiglie di cimentarsi in 11 discipline sportive paralimpiche e integrate

Breaking: la corsa di B Girl Alessandrina per le Olimpiadi di Parigi

A Padova per perfezionare tecnica e stile alla B Students Accademy

Banca Annia Padova Women raggiunge la salvezza

De Bortoli e compagne superano 3-1 Crema ed evitano la retrocessione. Joelle M’Bra: “Siamo entrate in campo con grinta e si è visto subito. Siamo felicissime”