Epica impresa del Padova Millennium: battuti i campioni d'Italia di Cantù

19 Gennaio 2023 - 10:01

 

Giovanni Pellecchia
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Giovanni Pellecchia

Un successo storico, destinato ad entrare negli annali della società. Non ci possono essere altre definizioni per descrivere l'impresa realizzata dal Padova Millennium Basket. Sabato pomeriggio, eccezionalmente alla palestra di Torreselle (a causa dell'indisponibilità del Palasport di Piombino Dese) la formazione di Fabio Castellucci, da quest'anno “targata” Self Group, si è imposta per 60-57 sulla Briantea84 Cantù: tra le formazioni più blasonate nel panorama nazionale del basket in carrozzina, la squadra campione d'Italia in carica e, almeno fino a sabato, capolista imbattuta nel girone dei padovani. Un'imbattibilità che, in stagione regolare, durava e si era mantenuta anche per tutto il campionato scorso.

Decisiva nelle sorti del match, al termine di una sfida tirata e ricca di emozioni, la tripla del sorpasso scoccata a 30” dalla sirena finale di Abdelghani Boughania (21 punti), che “baciata” dal ferro si è impennata prima di insaccarsi in fondo alla retina [il link del video: https://fb.watch/i5csBDdZdh/]. Un risultato che probabilmente non basterà a cambiare le sorti riguardo la vetta della classifica (i brianzoli restano avanti, forti del +32 maturato nella gara d'andata). Ma che, come aveva specificato il coach fin dalla vigilia, vale davvero tanto per il PMB. La sua squadra, oltre a consolidare la seconda posizione, ottiene un'iniezione di fiducia fondamentale per la propria autostima, specie in vista dei prossimi appuntamenti: al di là delle ultime due gare di stagione regolare, entrambe in trasferta (sabato prossimo a Roma e nel seguente il recupero a Firenze), il Self Group disputerà le Final four di Coppa Italia e dal prossimo 11 febbraio, a partire con i quarti, i Play off per la conquista dello scudetto (la finalissima è in programma dal 15 al 23 aprile, al meglio delle tre gare).

Tornando alla gara con Cantù. I padovani hanno provato a fare la partita fin dalle prime battute, in un primo tempo a basso punteggio. La prima frazione, che li ha visti sempre avanti, chiusa sul 12-8; e il vantaggio tocca il +6 in avvio di seconda. Ma i campioni d'Italia, trascinati da Carossino (autore di 10 punti nella frazione, 23 in totale), piazzano un 8-0 che vale il loro primo vantaggio, 16-14 al 15'; break che si dilata (fino al 14-2) per un nuovo +6 questa volta brianzolo, sul 16-22 al 18'. Al rientro dagli spogliatoi si alzano le percentuali al tiro da parte di entrambe le contendenti. La gara resta in equilibrio, con gli ospiti a fare l'andatura. Con il sostegno del loro pubblico, però, i padovani non mollano: ed al 34' siglano con Gamri il contro-sorpasso (44-43). È il preludio per un finale in volata. Bellissimo. Si entra nell’ultimo minuto sul 57-57: la già ricordata tripla di Boughania, a 30" dalla sirena, si rivela decisiva; uscendo dal time out la difesa dei padovani, perfetta e granitica, non consente infatti neppure il tiro agli avversari.

I commenti

«Sono emozioni belle e positive – commenta euforico coach Castellucci – Era davvero importante restare agganciati per tutti i 40': siamo stati bravi a crederci e non mollare mai, dando una dimostrazione di carattere. Per noi, al di là del risultato, era una vittoria davvero importante per far capire che la squadra stava lavorando bene. Vale perché ci aiuta a consolidarci al secondo posto, ed anche in vista degli incroci è importante essere lì».

«E' stata davvero una bella partita – sottolinea anche capitan Foffano -: siamo scesi in campo per vincere e ci abbiamo creduto dal primo all'ultimo minuto. Ed alla fine il campo ci ha dato una ragione. E' una vittoria storica, sono veramente felice! Adesso guardiamo avanti: è il primo passo per fare un gran campionato».

Un "precedente" incoraggiante

Il 26 novembre a Ferrara la Sport In Veneto (squadra in collaborazione con gli arancioneri della Step Abano), superando per 2-0 in finale proprio Briantea84 Cantù (44-28 e 57-17 i risultati dei due match), si è aggiudicata lo scudetto del Campionato italiano Fisdir - Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali. L'edizione 2022 è stata la più partecipata, con oltre 170 atleti e 12 squadre: la Sport In Veneto, alla sua prima partecipazione, ha chiuso al 2° posto anche in categoria C21

344 1200x533 interna

 

© chesport.infoTutti i diritti riservati

Le più lette

Ran Takahashi, la star social della Kioene Pallavolo Padova

900 mila followers e una giornalista inviata dal Giappone per scrivere su di lui. E Ran continua a crescere sul campo

La nuova vita di Serena Banzato, oggi atleta paralimpica

"Dopo la seconda laurea il Cammino di Santiago, il viaggio dei miei sogni. In Galizia un'infezione terribile ed è cambiata la mia vita"

Apre a Cadoneghe Cóm Tâm, uno spazio di crescita e di equilibrio interiore fisico e mentale

Corsi di Hata Yoga, Meditazione, Biodanza, Ginnastica posturale e funzionale, ma anche consulenze e trattamenti osteopatici e nutrizione nello sport

La storia di Daniela Buranello: maratoneta e fondatrice della Onlus 'Il sorriso di Giovanni'

La corsa per affrontare un grave lutto e combattere il dolore, l'impegno concreto a favore dell'Oncoematologia Pediatrica di Padova

Zucka, con il nuovo impianto a Carmignano si riaccende la passione per lo skateboard

Una nuova struttura omologata per manifestazioni e gare per l’associazione che dai primi anni ’90 porta i ragazzi sulla tavola

Checco Camposampiero Rugby Asd: dai grandi ai piccoli tutti in campo con il cuore in mano

Una grande squadra che sposa sport e valori, unita contro la violenza sulle donne

Torna la Summer Run, 13 tappe in provincia di Padova per stare in forma e in compagnia

Corse o camminate collettive serali col 'terzo tempo'. Dal 30 giugno al 29 settembre

Asd Valsugana Volley: un punto di riferimento a Padova per la pallavolo maschile

La prima squadra in serie B ma la società punta ai valori prima che al risultato. Il presidente Bastianello: “Manteniamo le caratteristiche di associazione”

Una serata per festeggiare Elena Rossetto, bronzo ai mondiali di pattinaggio corsa

La giovanissima atleta dell’Azzurra Pattinaggio Corsa accolta tra gli applausi generali. “A otto giri dalla fine sono partita in fuga ed è stato allora che ho pensato di potercela fare”

Logo Chesport
Storie di sport da Padova e provincia
chesport.info - Storie di sport nell'Alta Padovana | Reg. Trib. Pd N.1580 del 10.10.1997 | Direttore Responsabile: Giuliana Valerio
Proprietario ed Editore: Press sas di Giuliana Valerio & C. via Gramsci, 96 - 35010 Cadoneghe  PD - P.IVA 04003400282

Per la vostra pubblicità sul sito
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
335 8140675