Skip to main content

Pattinaggio: un successo i Campionati Italiani di Skating a San Giorgio delle Pertiche

09 Luglio 2024 - 12:22
Giovanni Pellecchia
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Giovanni Pellecchia

Domenica 7 luglio a San Giorgio delle Pertiche si sono chiusi i Campionati italiani FISR di pattinaggio corsa su pista. La kermesse tricolore, che faceva ritorno dopo 12 anni nel Pattinodromo degli Impianti sportivi “Francato-Ometto” di via Zuanon (l’unico in provincia a poter ospitare questo tipo di eventi), era la gara conclusiva di tre appuntamenti su pista.
Questi, cominciati il 15-16 giugno a Fanano (Modena) con il Trofeo Tiezzi per categorie Giovanissimi ed Esordienti, erano proseguiti con il Trofeo Skate Italia ed il Campionato italiano su pista del 28-30 giugno a San Benedetto del Tronto , per le categorie R12 e Ragazzi. In quest’ultima Vittoria Andreetta, atleta della società biancoscudata Hockey Pattinaggio Padova, ha trionfato per il terzo anno consecutivo vincendo il giro crono atleti contrapposti e chiudendo al 2° posto la Gara 1,5 giri sprint.

Durante l’estate, il pattinaggio su corsa proseguirà con le gare a tappe del Gran Prix Giovani.

L’appuntamento padovano è stato favorito anche dalle condizioni meteo con il sole mitigato da una leggera brezza ed un accettabile tasso di umidità, che non ha influito sulla bella pista dotata di spettacolari curve paraboliche; soltanto la domenica qualche goccia di pioggia ha fatto ritardare il Programma di circa un’ora. In pista circa 600 atleti in rappresentanza di 110 squadre provenienti da tutta Italia. Tre le categorie in gara: gli Allievi, tornati a gareggiare con Juniores e Senior (Assoluti).

E’ stato un grande successo, sia per la società organizzatrice, lo Skating Club Pertichese, che in termini di partecipazione e pubblico. Già al venerdì sera, nella tribuna allestita (da circa 500 posti) ma ancor più a bordo pista e nel “villaggio animato”, c'erano oltre 2000 persone. «Siamo davvero contenti per l’ottima riuscita della manifestazione – ha ocmmentato Andrea Petrin presidente dello Skating Club Pertichese -: tutto è andato per il meglio, anche la pioggia, che pure ha fatto capolino domenica, ci ha dato tregua. Abbiamo ricevuto i complimenti della Fisr e delle altre società: un meritato riconoscimento per la nostra auto-gestione e l’impegno della squadra “fuori pista” di genitori e volontari».

Rimasto per l’intera “tre giorni” di gare, il Ct della Nazionale Massimiliano Presti che dovrà ora diramare le convocazioni per gli Europei. «E’ stato un Campionato bellissimo e ricco di spettacolo – ha commentato – grazie ad una pista che ha consentito sorpassi e gare davvero emozionanti, quasi di altri tempi». A San Giorgio anche Giorgio Grigolato presidente Fisr Veneto.

I risultati
Campioni d’Italia assoluti si sono laureati due veterani del CS Aeronautica: la protagonista annunciata della vigilia Francesca Lollobrigida, giunta al suo 57° tricolore senior (la miglior atleta in attività per titoli conquistati!) e che al sabato sera, nella Gara dei 10.000 metri ad eliminazione, ha messo in scena una grande sfida con la sorella Giulia poi uscita vincitrice davanti a lei; e Daniel Niero al suo secondo appuntamento del 2024, dopo una lunga assenza dalle gare del pattinaggio corsa.

Con loro, anche la giovane campionessa mondiale junior, Sofia Paola Chiumiento della Mens Sana Siena, prima tra le società, che si è aggiudicata ben 4 titoli tra gli Allievi. 

A livello veneto, oltre alla Pattinatori Spinea terza tra le società, Giuseppe Bramante (Skating Rovigo) che, siciliano e da un anno stabilitosi nella nostra regione, ha centrato così il suo 35° titolo personale (4° italiano nella classifica all time).

Soddisfazioni anche per i padovani di tre socieà

Ripercorriamo il “film”, come in un montaggio a ritroso, della kermesse tricolore attraverso i risultati degli atleti padovani, che gareggiavano per tre società: oltre a quella “di casa” Skating Club Pertichese, la cittadina Hockey Pattinaggio Padova (Ahpp) e Azzurra Trebaseleghe.

La prima delle giornate di gara ha visto gli atleti impegnati nel Giro crono atleti contrapposti (una sfida a due contro il tempo), e nella 5000m a punti.
Buoni i piazzamenti delle squadre padovane. L’ottima atleta locale Kristal Dengo (Pertichese), nel giro crono categoria Allievi, è giunta ai piedi del podio (12. Isabella Casarin, Azzurra). Due noni posti, invece, per gli altri due atleti locali: Tommaso Maggiolo negli Allievi; Ilaria Baesse Juniores.
Nella prima delle due gare di fondo, la 5000m a punti, fuori di poco dalla “top ten” tra gli Allievi Andrea Ferrarini (Ahpp) e Federico Rossetto (Pertichese) che hanno chiuso 11° e 12°. Nella Juniores, 12° Noemi Libralesso (Azzurra).

La seconda giornata di gare, metteva tre i titoli italiani in palio: 500m sprint, 10000m ad eliminazione ed Americana.

Kristal Dengo ha onorato ancora la “sua” pista con un ottimo 6° posto nella 500m sprint; nella medesima gara e categoria, gli altri due atleti locali, Tomaso Maggiolo e Jacopo Bedin, hanno chiuso rispettivamente 7° e 12°.
La 10.000 m ad eliminazione, la gara più lunga ma comunque tiratissima come velocità al giro, ha visto: tra gli Allievi, 13° Federico Rossetto (Pertichese); tra le Juniores, 12° Noemi Libralesso (Azzurra).
In conclusione della giornata, la gara a più alto contenuto di adrenalina: l’Americana, in cui tre atleti si danno il cambio ad ogni giro di pista per un totale di 3000 metri. Tra gli Allievi, la squadra di casa ha chiuso al 7° posto tra i maschi (Bedin, Maggiolo, Rossetto) ed al 12° tra le femmine (Baesse, Dengo, Mihai).

La terza e conclusiva giornata ha visto protagonista assoluta la 1000m in linea. Gara difficilissima sia per fondisti che per gli sprinter.
Allievi: 7° Alessia Martinato (Azzurra); 15° Tommaso Maggio (Pertichese). Juniores: 12° Noemi Libralesso (Azzurra), 14° Ilaria Baesse (Pertichese). Senior: 15° Nicolò Canazza (Ahpp).

I Titoli Italiani
1 Giro Atleti Contrapposti

  • Allievi: Sofia Paola Chiumiento; Filippo Ravelli.
  • Junior: Carola Falco; Giacomo Gobbato.
  • Senior: Asia Varani; Alessio Piergigli.

5000m Punti

  • Allievi: Agnese Dominioni; Giorgio Ghisio Erba.
  • Junior: Martina Castorina; Luca Siviglia.
  • Senior: Francesca Lollobrigida; Matteo Barison.

500m Sprint

  • Allievi: Sofia Paola Chiumiento; Mattia Pappalardo.
  • Junior: Rita De Gianni; Giacomo Gobbato.
  • Senior: Alice Sorcionovo; Duccio Marsili.

10.000m Eliminazione

  • Allievi: Maina Raga; Giorgio Ghisio Erba.
  • Junior: Elisa Folli; Leonardo Bossi.
  • Senior: Giulia Lollobrigida; Giuseppe Bramante.

Americana 3000m

  • Allievi: Mens Sana Siena; Bellusco Monza Brianza.
  • Senior: Pattinatori Spinea; Mens Sana Siena.

1000m Sprint

  • Allievi: Sofia Paola Chiumento; Giorgio Ghisio Erba.
  • Junior: Rita De Gianni; Giacomo Gobbato.
  • Senior: Francesca Lollobrigida; Daniel Niero.

© chesport.infoTutti i diritti riservati

Le più lette

La formazione padovana acquisisce il diritto sportivo da Montecchio Maggiore e prosegue la corsa in A2

Stesso nome (Andrea) e ruolo (attaccante) sono i “figli d’arte” di Francesco Toldo ed Angelo Montrone

Il padovano ha gareggiato nelle staffette 4X100 e 4X400 nei Campionati Europei Virtus ad Uppsala, in Svezia

Nel 2024 molte società celebrano l’anniversario: per diverse, è coinciso con promozioni o titoli

Entra nel vivo la preparazione del padovano, detentore di due bronzi mondiali e altrettanti record italiani