Skip to main content

Padova Water Marathon, un lungo weekend di gare ed eventi

30 Aprile 2024 - 10:56

 

Monia Pasqualetto
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Monia Pasqualetto

Ritorna puntuale l’appuntamento con Padova Water Marathon, manifestazione organizzata dalla Canottieri Padova per promuovere e valorizzare il patrimonio fluviale, storico e culturale della città del Santo. Giunta quest’anno alla quinta edizione, la kermesse propone per domenica 5 maggio una serie di competizioni di canoa fluviale che saranno arricchite, a partire già dalla giornata di sabato 4 maggio, da molti eventi collaterali.

La tradizionale formula che ha decretato il successo dell’evento nelle scorse edizioni è stata rivisitata quest’anno con due importanti novità. Innanzitutto, le gare avranno luogo in un’unica giornata, domenica prossima appunto, e tutte le partenze avverranno dalla sede della Canottieri in via Polveriera.

Le competizioni sono state inoltre potenziate con l’aggiunta di una gara di Stand Up Paddle. “Una novità importante di quest'anno è l'introduzione della gara internazionale agonistica di Sup – ha dichiarato il presidente della Canottieri Padova Andrea Massaggia – E’ una disciplina che ha registrato un'esplosione di popolarità negli ultimi anni, contribuendo ad ampliare ulteriormente il pubblico della manifestazione e attirando atleti e appassionati da diverse Nazioni”.

616 w marathon interna 1200x533

Le iniziative in calendario sono molte e rendono l’appuntamento sportivo un vero e proprio momento di festa e di promozione per tutta la città di Padova. “Da cinque anni la manifestazione permette a tanti, amatori e agonisti, di vivere l'esperienza unica di ammirare Padova da un'altra prospettiva, pagaiando lungo i fiumi cittadini – ha precisato l’assessore allo sport del Comune di Padova Diego Bonavina - Oltre al suo valore sportivo, la Padova Water Marathon ha una ricaduta positiva sul turismo locale, richiamando in città appassionati da tutta Italia”.

Una kermesse di spessore, dunque, per il territorio che è tra l’altro inserita nel calendario dell’International Canoe Federation I.C.F., che gode del patrocinio della Regione Veneto, della Provincia di Padova, del Comune di Padova, del CONI Veneto, delle Federazioni Sportive F.I.C.K e I.C.F. e della collaborazione del Ministro per lo Sport e i Giovani, per il tramite del Dipartimento per lo Sport, della Camera di Commercio di Padova, di Venice Promex, della Protezione Civile del Comune di Padova, di Piovego Cooperative, della Croce Rossa Italiana (Comitato di Selvazzano).  Presenti anche quest’anno i volontari di “Professione Cane - Istituto Nazionale Formazione Unità Cinofile Da Soccorso” che saranno a disposizione anche per dare indicazioni circa la gestione del proprietario dell'interazione fra cane/altri cani e per gestire la convivenza all'interno di spazi delimitati ma anche in passeggiata.

“La Padova Water Marathon va oltre la semplice competizione, è un evento inclusivo aperto a tutti, con l'obiettivo di coinvolgere un vasto pubblico in questa disciplina – ha aggiunto Massaggia - Ogni anno vediamo un aumento delle iscrizioni, segno che la manifestazione sta diventando un punto di riferimento non solo nel nostro territorio, ma anche oltre i confini nazionali. Un sentito ringraziamento al Comune di Padova per la collaborazione e per credere nel progetto. Ringraziamo inoltre di cuore tutti i volontari che, anno dopo anno, dedicano il loro tempo ed energia per il successo di questa iniziativa”.

Quanto al programma della manifestazione, nella giornata di domenica, si svolgeranno quattro gare lungo l’anello fluviale di Padova.

CANOA AGONISTICA. Avrà luogo nel cuore dell’anello fluviale su un percorso di 20 km all’interno del sistema di corsi d’acqua che circonda la città. Vogatori e vogatrici percorreranno un tratto del Bacchiglione, il Tronco Maestro che attraversa il centro storico della città. Dopo un trasbordo al ponte di Sant’Agostino (zona Specola) proseguiranno lungo le Riviere, il Piovego per poi effettuare un secondo trasbordo a Voltabarozzo, immettersi nel lungo canale Scaricatore per giungere, quindi, al Bassanello e tornare alla Canottieri. La prima partenza è prevista alle ore 9.00. A seguire, per ciascuna categoria di gara saranno date tutte le altre partenze con distacco di qualche minuto l’una dall’altra. È aumentato anche il monte premi complessivo di 1.000 euro (al primo classificato 600euro, al secondo 250euro e al terzo 150euro). Le premiazioni sono in programma alle ore 13.00.

AMATORIALE. Il percorso amatoriale coinvolge  800 iscritti ed è aperto a Canoa, Kayak, SUP, Surfski . I partecipanti si cimenteranno in una sfida lungo i corsi d’acqua che circondano la città. Partenza alle 10.00. Sono previsti due trasbordi lungo il percorso, entrambi presidiati e forniti di punto ristoro. Il primo lo si trova al Km5 con un caratteristico superamento del ponte Sant’Agostino a ridosso dell’osservatorio astronomico della Specola. Il secondo al Km14 con un classico superamento delle chiuse di Voltabarozzo.

UNDER 14. E’ un percorso dedicato alle squadre Canoa Giovani. Una 10 Km in forma non competitiva aperta a tutte le imbarcazioni delle categorie Allievi e Cadetti (9-14 anni). Il percorso si snoda fino alla prestigiosa Specola dove ci sarà un giro di boa dopo il quinto chilometro. L’evento mette l’accento sulla creazione di legami e amicizie tra i giovani canoisti, al di là della competizione. Le squadre avranno l’opportunità di interagire, scambiare esperienze e scoprire differenti modi di allenamento. Partenza alle 12.30. A ogni partecipante sarà consegnata una medaglia in ricordo della Padova Water Marathon.

SUP (Stand Up Paddle) AGONISTICA. Doppio percorso in SUP per conoscere Padova. Immersi nell’atmosfera storica e pittoresca di Padova, gli atleti si sfideranno in un intricato sistema di corsi d’acqua che circonda la città. Sono previsti due percorsi: quello completo è di 20Km. La prima partenza è prevista alle 9.00. A seguire, per ciascuna categoria di gara saranno date tutte le altre partenze con distacco di qualche minuto l’una dall’altra. La partenza per il percorso da 10 km è prevista alle 11.30. Dopo uno trasbordo al ponte di Sant’Agostino (zona Specola) si proseguirà lungo le Riviere, il Piovego per poi effettuare un secondo trasbordo a Voltabarozzo, immettersi nel lungo canale Scaricatore per giungere al Bassanello e tornare alla Canottieri.

La grande festa della Padova Water Marathon

Grazie alla collaborazione con alcune società sportive che si affacciano sulle rive del fiume Bacchiglione, tra le quali Amissi del Piovego, Canottieri Padova, Cooperativa Piovego e Rari Nantes Patavium, la giornata di sabato 4 maggio proporrà una serie di eventi che arricchiranno l’esperienza della Padova Water Marathon.

Gli Amissi del Piovego, dalle 10.00, organizzano un minitour a remi Golena-Portello e ritorno.

Il Comitato Mura propone, inoltre, visite guidate al sistema bastionato di Golena San Massimo.

La sede della Canottieri si anima con un piccolo giro lungo il Bacchiglione e con una breve lezione sui primi principi della voga. Sono previsti due turni alle 10.00 e alle 15.00.

Rari Nantes propone invece un minitour su barche a remi. Due i percorsi, il primo dalla sede storica fino alla Specola, la seconda dal Bassanello fino a Voltabarozzo. Sono previsti due turni: alle 10.00 e alle 15.00.

Un momento conviviale, infine, per scoprire le attività della Cooperativa Piovego: l’appuntamento è dalle 11 con un aperipranzo nella suggestiva Golena San Massimo

© chesport.infoTutti i diritti riservati

Le più lette

I Runners Padova festeggiano i 50 anni della fondazione e i 40 anni di Presidenza di Lucio Giuseppe Medici

Grande festa presso la Fondazione Opera Immacolata Concezione con i big dell’Atletica Leggera

300 chilometri per la vita

Dal 25 al 27 aprile appuntamento con la seconda edizione di Veneto for Life. 3 giorni, 3 province, 300 chilometri a sostegno della ricerca sul cancro

Pallavolo Padova: la stagione agonistica è finita...ma non per tutti

Convocati tre padovani per la Volleyball Nations League e quattro allo stage in vista della nuova nazionale di De Giorgi

Softball: Padova Braves punta ai Play Off

Le biancorosse, con un bilancio di due vittorie (in casa) e una sconfitta (esterna), si affacciano ora all’Intergirone

6InSuperAbile, al via la quarta edizione

Tanti eventi di sport, arte e musica all’insegna dell’inclusione. Sabato 1° giugno possibilità per ragazzi e famiglie di cimentarsi in 11 discipline sportive paralimpiche e integrate

Breaking: la corsa di B Girl Alessandrina per le Olimpiadi di Parigi

A Padova per perfezionare tecnica e stile alla B Students Accademy

Banca Annia Padova Women raggiunge la salvezza

De Bortoli e compagne superano 3-1 Crema ed evitano la retrocessione. Joelle M’Bra: “Siamo entrate in campo con grinta e si è visto subito. Siamo felicissime”