Skip to main content

Emma Mazzenga a 90 anni non finisce di stupire

03 Marzo 2024 - 09:35

 

Giancarlo Noviello
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Giancarlo Noviello

L’inossidabile Emma Mazzenga, la novantenne padovana, professoressa di chimica in pensione, ha firmato altri due record mondiali ai recenti Campionati Italiani Master indoor che si sono svolti giovedì scorso ad Ancona.

La “prof” padovana, classe 1933, portacolori dell’Atletica Insieme Verona, dopo una grande rilevanza mediatica a seguito del suo record del mondo del 14 gennaio scorso ottenuto a Padova sui 200 metri con il crono di 54”47, ha corso i 60 metri in 14"73 migliorando il precedente primato dei 15"14 della canadese Olga Kolteko stabilito nel 2010, e il primato europeo di 16"14 della romena Elena Pagu.
Sulla prova dei 200 metri, Emma è andata ancora meglio, riuscendo a migliorare il suo stesso primato mondiale di quasi tre secondi, fermando il crono sul tempo di 51"63.

Aveva ripreso gradualmente gli allenamenti di corsa lo scorso dicembre, dopo quattro mesi di stop a seguito di una frattura. Ma gli ultimi risultati la stanno avvicinando allo stato di forma di un anno fa, quando corse al coperto i 200 in 48"98 e i 60 in 13"96, attuali primati italiani SF90 ma non validi a livello internazionale in quanto ha compiuto 90 anni il 1 agosto 2023.

“Un mese in più di allenamento, rispetto al record mondiale di un mese fa, ha dato i suoi frutti" - ha commentato con grande entusiasmo l'atleta padovana al termine della trasferta in terra marchigiana - Sono stata contenta in particolare di come ho corso il finale dei 200 metri, dove ho continuato a mantenere le frequenze fino al traguardo".

Ora l'attendono i Campionati Regionali Master Indoor nuovamente a Padova (9 e 10 marzo) e i Campionati Europei Indoor a Torun, in Polonia, dove si cimenterà anche sui 400 metri.

Con uno spirito giovane e allenamenti regolari, Emma Mazzenga ha raggiunto il traguardo del record mondiale, dimostrando che la corsa non conosce età. Tra gli obiettivi futuri, dopo i campionati italiani che si sono appena svolti ad Ancona, nel suo infinito curriculum sportivo, ci saranno anche gli Europei indoor in Polonia e i campionati societari a Verona, ma non esclude nemmeno la possibilità di partecipare ai Mondiali in Svezia: ad una condizione però. «Devo organizzare la trasferta, perché da sola all’estero non posso andare».

Tuttavia, ha concluso con una nota di realismo: «C’è stato un atleta che si è ritirato a 104 anni. Ma non arriverò a tanto: credo che questa sarà la mia ultima stagione in pista».

Emma Maria Mazzenga rappresenta un esempio di resilienza e determinazione. Ne è una continua testimonianza il suo vincente programma di preparazione, con i due regolari allenamenti sostenuti ogni settimana nella sua Padova - ora che è inverno, al Palaindoor, d'estate allo stadio Colbachini - seguendo diligentemente le tabelle di Daniele Aloe responsabile master per il club del presidente Adriano Brentegani.


Foto di Rosa Marchi

© chesport.infoTutti i diritti riservati

<!

Le più lette

Pallavolo: Fefè de Giorgi a Padova per Tre tocchi d'autore

L'allenatore della nazionale ed ex giocatore presenta il suo libro "Egoisti di squadra"

Sara e Gaia Maragno, due sorelle per otto medaglie e due ori nel nuoto paralimpico

Sorde dalla nascita, sono oggi pluricampionesse. Lo sport: una passione, una sfida e voglia di riscatto

Pattinaggio a rotelle velocità: Vittoria Andreetta e Sofia Paolotti, che sprint!

A Spinea inaugurata la stagione: al Campionato regionale le due giovani biancoscudate sono campionesse regionali indoor

Sci: il padovano Stefano Pizzato in Coppa del Mondo

Il 20enne di Noventa Padovana, in forza alle Fiamme Oro, ha esordito in Gigante a Bansko (Bulgaria)

Emma Mazzenga a 90 anni non finisce di stupire

L’atletica professoressa padovana firma altri due record mondiali nei 60 e nei 200 metri con il tempo, rispettivamente, di 14"73 e 51"63

Boulder: lo spettacolo dell'arrampicata sportiva

Disciplina oilimpica dal 2020, al via la Coppa Italia Bouldering e Speed. A Padova due società per la pratica

All'International Tourisme Borse di Berlino si è parlato di attività in acqua termale

Un’esperienza di benessere e salute unica in Europa grazie al tesoro del Bacino Termale Euganeo

Calcio: Vicenza e Triestina, due nobili provinciali con un passato importante

Domenica 25 febbraio un Vicenza corsaro batte in casa con merito la Triestina nel derby

Assindustria Sport porta “L’atletica a scuola”

Il progetto è sostenuto dalla Fondazione Cariparo e coinvolgerà 15 istituti scolastici e oltre 2 mila studenti. Lezioni in classe, esercitazioni in pista e incontri con i grandi atleti del club gialloblù