Skip to main content

11° Memorial Gianni e Doriana Campesan – Trofeo Abano Montegrotto: trionfa l'Imoco Volley

29 Gennaio 2024 - 14:22
Giuliana Valerio
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Giuliana Valerio

Si è concluso con la vittoria delle campionesse in carica del Valentino Ricci Imoco Volley e sulle campionesse italiane del Volleyro’ Casal de Pazzi l’edizione numero 11 del Memorial Gianni e Doriana Campesan, Trofeo Terme Abano e Montegrotto, ormai tappa fissa alla fine di gennaio per il movimento della pallavolo femminile giovanile Under 16 a livello nazionale.
24 le squadre partecipanti, più di 300 atlete che si sono sfidate nei 12 campi da gioco messi a disposizione da 8 Amministrazioni comunali che hanno collaborato insieme a 12 le Società affiliate a Fipav Padova per mantenere alta l’eccellenza di questa competizione, uno dei migliori tornei giovanili d’Italia.
Nella finalissima andata in scena al PalaBerta di Montegrotto Terme nel pomeriggio di domenica 28 gennaio, la formazione veneta, dopo un cammino ad eliminazione diretta molto complicato, ha trovato le energie necessarie per bissare la vittoria dello scorso anno e conquistare di nuovo l’ambito Trofeo. Una bellissima partita, macchiata purtroppo dall'infortunio di Nicole Mastrangelo, attaccante di Volleyro', nei primissimi punti del match, ma giocata al meglio da entrambe le squadre, mai dome in particolar modo dal terzo parziale in poi.
A suggello del successo del Valentino Ricci Imoco Volley anche il premio di MVP della finale, da quest'anno intitolato alla memoria della ex pallavolista padovana Sara Turetta, prematuramente scomparsa, che va alla capitana Giorgia Orso, autrice in una prestazione maiuscola in tutti i fondamentali, premiata dal marito e dalla figlia di Sara.
Il Memorial: un'eccellenza padovana
Organizzato da Fipav Padova con il sostegno da diverse Amministrazioni comunali, in particolare quelle dei territori del bacino di Abano Terme e Montegrotto Terme, dove si sono svolte le gare, con la collaborazione di vari sodalizi sportivi della provincia padovana, al Memorial hanno partecipato anche quest'anno un parterre di squadre di altissimo profilo. Le 24 formazioni, tra le più forti d'Italia, si sono sfidate con la collaudata formula a gironi eliminatori e successivi tabelloni, nelle giornate di sabato 27 e domenica 28 gennaio con un programma di ben 68 gare che da anni rappresenta un vero e proprio preludio delle fasi finali nazionali per la categoria.
A rappresentare nella competizione la pallavolo padovana, due formazioni qualificate dal torneo provinciale di qualificazione svolto nei mesi scorsi: Aduna ed USMA.
A questa edizione erano presenti anche il professor Marco Mencarelli e lo staff di Club Italia, a testimoniare l’interesse della Federazione Italiana Pallavolo per lo sviluppo delle atlete anche per le selezioni Nazionali giovanili. A
Ancora una volta, il Memorial ha fatto da corso incentivante nazionale per direttori di gara ed osservatori arbitrali: una full immersion di 2 giorni con la presenza di un numero importante di arbitri giovanissimi (19 anni l’età media), impegnati oltre che a dirigere le 68 gare del Campesan, anche in sessioni formative in aula ed invitati a visionare anche la gara di Serie A1 femminile Imoco-Scandicci, ulteriore momento formativo importante

“Complimenti a Fipav Padova per le forze organizzative messe in campo. È un torneo che da lustro a tutta la Regione – ha spiegato alla presentazione del Memorial Roberto Maso, Presidente del Comitato Regionale Fipav del Veneto - Sono anche felice di ricordare che dopo qualche anno di flessione ora il numero di tesserati sta aumentando, e di questo bisogna ringraziare tutte le Società ma anche le Amministrazioni comunali che mettono a disposizione gli impianti”.
“Il nostro territorio ospita anche altri tornei giovanili nazionali– ha puntualizzaro Federico Barbierato, Sindaco di Abano Terme – perché lo sport è veicolo fondamentale di valori e mantiene in salute: la salute è un tema molto importante in particolare per noi dei territori termali”. Quest’anno il Comune ha approntato dei lavori di ristrutturazione al PalaBerta, Palasport dove si è svolta la finalissima, così da avere quattro spogliatoi, elemento importante per garantire qualità a manifestazioni di livello nazionale come questa.


La classifica finale dell’11° Memorial Gianni e Doriana Campesan – Trofeo Abano Montegrotto
1. Valentino Ricci Imoco Volley
2. Volleyro’ Casal de Pazzi
3. Volley Friends Tor Sapienza
4. Fusion Team Volley
5. Vero Volley Banco BPM
6. Moma Anderlini
7. U.S. Torri
8. System Volley U16
9. Club76 PlayAsti
10. Spazio Conad Busnago
11. Chorus Volley Bergamo
12. Arena Volley Team
13. Unionvolley 2008
14. Banca Annia PW
15. Aurora Fruit Verona
16. Usma Padova
17. Synergy Volley Venezia
18. Mosaico Ravenna
19. Igor Volley
20. Vicenza Volley San Paolo
21. Volley Academy Piacenza
22. SSV Bozen Sparkasse
23. CFV Axa Caiacco
24. Volley Team Bologna

© chesport.infoTutti i diritti riservati

Le più lette

Valentina Cafolla entra nella storia

In due giorni ha stabilito due record mondiali in Apnea Dinamica sotto i ghiacci: 140 metri con monopinna e 80 metri con doppia pinna

Saluti amari: ultima partita in casa della Superlega per Pallavolo Padova

I ragazzi di Cuttini sconfitti dal Mint Vero Volley Monza 1-3 davanti a una Kioene Arena gremita

Hockey Ghiaccio Femminile: La Sala e Mellarè ai Giochi Olimpici Giovanili Invernali 2024 in Corea del Sud

Ai Mondiali U18 Femminili a Bolzano le tre padovane (con loro anche Olivia Cambruzzi) hanno vinto l’argento

"Tre tocchi d'Autore", appuntamenti con il Volley, la sua storia e i suoi protagonisti

Curato dal giornalista Massimo Salmaso,  il 6 febbraio la voce e il volto Rai della pallavolo femminile, Marco Fantasia

Pattinaggio a rotelle velocità: Vittoria Andreetta e Sofia Paolotti, che sprint!

A Spinea inaugurata la stagione: al Campionato regionale le due giovani biancoscudate sono campionesse regionali indoor

Master in Marketing e Management dello Sport

Un corso di specializzazione post laurea per formare i prossimi dirigenti del sistema sportivo allargato. Tutti i dettagli del progetto promosso dall’Università Tor Vergata di Roma

Sci: il padovano Stefano Pizzato in Coppa del Mondo

Il 20enne di Noventa Padovana, in forza alle Fiamme Oro, ha esordito in Gigante a Bansko (Bulgaria)

Boulder: lo spettacolo dell'arrampicata sportiva

Disciplina oilimpica dal 2020, al via la Coppa Italia Bouldering e Speed. A Padova due società per la pratica

Sara e Gaia Maragno, due sorelle per otto medaglie e due ori nel nuoto paralimpico

Sorde dalla nascita, sono oggi pluricampionesse. Lo sport: una passione, una sfida e voglia di riscatto