Skip to main content

Quattro nuovi campioni regionali per Assindustria Sport

25 Gennaio 2024 - 09:46

 

Monia Pasqualetto
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Monia Pasqualetto

Si chiude con 11 titoli regionali il secondo fine settimana di gare in sala che ha visto gareggiare al Palaindoor di Padova 1.700 atleti provenienti da tutta Italia. Tra i nuovi campioni regionali, quattro indossano la maglia di Assindustria Sport: Matteo Cimarelli, che sabato ha lasciato il suo segno sulla sabbia del salto triplo a 14.73 metri; Laura Franceschi, domenica dominatrice della finale dei 60 piani in 7”59 (dopo il 7”55 della batteria); Francesca Ventura, che nel triplo femminile si è imposta con 12.47 metri; Sofia Borello, arrivata a 5.95 sulla pedana del lungo. Un bellissimo secondo posto anche per Lorenzo Schiavon, che sale a quota 4.90 nell’asta, specialità nella quale, fra gli allievi, è terzo Edoardo Pinato con 3.70.

Al 3° Memorial Alessio Giovannini di Ancona, meeting internazionale a inviti, esordio stagionale e secondo gradino del podio per l’azzurrino Giovanni Lazzaro negli 800, in 1’50”15. Nel Meeting giovanile di Modena, affermazione per il cadetto Tommaso Agostinis nei 60hs in 8”81, con il suo compagno di maglia Lorenzo Lissi terzo nei 60 piani in 7”45 (7”39 in batteria).

E, rimanendo “in sala”, sabato si è svolta la 1^ Manifestazione invernale giovanile nell’impianto indoor del Colbachini, dove la società gialloblù ha giocato in casa. L’appuntamento ha coinvolto 200 partecipanti della categoria cadetti su 60 e 60hs. Applausi per tutti, ma in particolare per la giovane sprinter gialloblù Giulia Olivi, che ha avuto la meglio su un centinaio di concorrenti nei 60 piani imponendosi in 7”9.

A sette giorni dalla manifestazione che a Noventa Padovana ha inaugurato la stagione, Vittorio Veneto ha ospitato il 39° Cross Città della Vittoria, il più classico tra gli eventi veneti di corsa campestre. La rassegna, organizzata dalla Silca Ultralite, ha accolto 1.300 specialisti. Negli 8 chilometri della gara assoluta femminile si è rinnovata la sfida della settimana precedente fra le trevigiane Valentina Bernasconi (Atl. Mogliano) e Nikol Marsura (Assindustria Sport): dopo un tentativo di allungo a metà gara, l’attacco vincente Bernasconi l’ha sferrato quando mancavano due giri all’arrivo, con Nikol sul secondo gradino del podio in 32’50”. In evidenza si mette però anche la squadra maschile di Assindustria Sport, che guida la classifica del campionato di società assoluto con 25 punti, trascinata in questa tappa dal quinto posto della new entry gialloblù Abel Campeol (35’01” sui 10 km) e dal sesto di Thomas D’Este (35’07”). Elogi anche per Alice Pertile, quinta fra le cadette su 175 atlete iscritte (8’00” sui 2 km).

Infine una menzione extra-gare per Serena Banzato. Atleta paralimpica in forza ad Assindustria Sport, psicologa dello sport e psicoterapeuta, domenica sera è stata accolta dal salotto di Fabio Fazio a “Che tempo che fa”, sul Nove. Affiancata dal fratello, don Davide Banzato, ha raccontato la sua esperienza di atleta che ha dovuto fare i conti con una malattia rara che ha messo a dura prova la sua stessa vita. «Le cicatrici sono il segno che è stata dura, ma il sorriso è il segno che ce l’hai fatta», ha sottolineato, presentando il suo libro “Cammina, Vivi, Amati - Pillole per ripartire un passo alla volta», da poco pubblicato dalla casa editrice Piemme nella collana Saggi PM.

Nelle foto la finale dei 60 vinta da Laura Franceschi (Atleticamente/Fidal Veneto); Nikol Marsura e Abel Campeol a Vittorio Veneto (foto Natascia Torres); Serena Banzato a “Che tempo che fa”.

© chesport.infoTutti i diritti riservati

Le più lette

Valentina Cafolla entra nella storia

In due giorni ha stabilito due record mondiali in Apnea Dinamica sotto i ghiacci: 140 metri con monopinna e 80 metri con doppia pinna

Saluti amari: ultima partita in casa della Superlega per Pallavolo Padova

I ragazzi di Cuttini sconfitti dal Mint Vero Volley Monza 1-3 davanti a una Kioene Arena gremita

Hockey Ghiaccio Femminile: La Sala e Mellarè ai Giochi Olimpici Giovanili Invernali 2024 in Corea del Sud

Ai Mondiali U18 Femminili a Bolzano le tre padovane (con loro anche Olivia Cambruzzi) hanno vinto l’argento

"Tre tocchi d'Autore", appuntamenti con il Volley, la sua storia e i suoi protagonisti

Curato dal giornalista Massimo Salmaso,  il 6 febbraio la voce e il volto Rai della pallavolo femminile, Marco Fantasia

Pattinaggio a rotelle velocità: Vittoria Andreetta e Sofia Paolotti, che sprint!

A Spinea inaugurata la stagione: al Campionato regionale le due giovani biancoscudate sono campionesse regionali indoor

Padova Marathon, presentato il Charity Program 2024

Salgono a quota 22 le onlus coinvolte. I maratoneti “ambasciatori” di una gara di solidarietà che dal 2016 ha permesso di donare in beneficenza oltre 400 mila euro

Master in Marketing e Management dello Sport

Un corso di specializzazione post laurea per formare i prossimi dirigenti del sistema sportivo allargato. Tutti i dettagli del progetto promosso dall’Università Tor Vergata di Roma

Sci: il padovano Stefano Pizzato in Coppa del Mondo

Il 20enne di Noventa Padovana, in forza alle Fiamme Oro, ha esordito in Gigante a Bansko (Bulgaria)

Boulder: lo spettacolo dell'arrampicata sportiva

Disciplina oilimpica dal 2020, al via la Coppa Italia Bouldering e Speed. A Padova due società per la pratica