Skip to main content

Pink Padel Cup 4 LILT, le donne fanno squadra

27 Ottobre 2023 - 11:35

 

Monia Pasqualetto
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Monia Pasqualetto

Inclusività, sport, cultura, solidarietà. Sono tanti i valori che sostengono anche quest’anno “Pink Padel Cup 4 LILT”, evento sportivo patrocinato dalla Città di Venezia nell’ambito delle iniziative dedicate all’Ottobre Rosa. Un torneo di padel, tutto rigorosamente al femminile, che domani, sabato 28 ottobre, vedrà scendere in campo tante donne pronte a sfidarsi e a vincere in nome di un grande obiettivo solidale. Tutto il ricavato della kermesse, sostenuta da imprenditori, istituzioni ed associazioni, sarà infatti devoluto alla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT).

“Ancora una volta la pink padel cup rappresenta da un lato un bellissimo momento di sport ed aggregazione al femminile, dall’altro un evento solidale volto ad aiutare concretamente realtà che con sensibilità e dedizione si occupano di fare del bene alla comunità – ha dichiarato Ermelinda Damiano, presidente del consiglio comunale Città di Venezia nel corso dell’incontro di presentazione tenutosi ieri nella Sala del Consiglio di Cà Collalto a Mestre – L’Ottobre Rosa rappresenta un mese in cui cerchiamo di diffondere in tutto il territorio l’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce e la prevenzione passa anche per lo sport e l’attività fisica”.

Il torneo, che si svolgerà domani al Davis Club di Mestre, rientra in realtà in un ampio percorso, articolato in varie iniziative, che mira a sostenere le donne nello sport e attraverso lo sport, promuovere la cultura e la solidarietà femminile, favorire lo sviluppo di una rete di aiuto e supporto reciproco.

“E’ un onore vedere crescere la consapevolezza che sta dietro ad un evento così trasversale come la Pink Padel Cup – ha precisato Ilaria Edel Muzzati, imprenditrice e promotrice del progetto – Tutte noi scendiamo in campo per vincere insieme sul pregiudizio e sulle differenze di genere. Vincere per chi oggi ha bisogno del nostro aiuto e vincere sugli ostacoli sociali e culturali che spesso si incontrano nel lungo viaggio della vita”.

Oltre a Carlo Pianon, presidente della LILT, sono intervenuti all’incontro i rappresentanti dei tanti partner che a vario titolo sostengono l’evento accomunati dalla voglia di promuovere lo sport come fonte di benessere fisico ed emotivo e di supportare un progetto dalla grande valenza sociale: Paola Sartore, Antonio Impedovo, Silvia Manzi e Matteo Carponi.

© chesport.infoTutti i diritti riservati

Le più lette

Intervista a Robert, 12 anni, sordo dalla nascita che gioca nel Petrarca Calcio a 5. A giugno ha partecipato all'European Futsal Under 12 e 14 a Madrid

Ai Campionati Italiani su pista di Firenze i ragazzi del presidente Ezio Piovesan intascano un oro e un argento. Nei giorni scorsi altri due tricolori ad Udine

La formazione padovana acquisisce il diritto sportivo da Montecchio Maggiore e prosegue la corsa in A2

Il torneo organizzato dal Tennis Club Gaiba con 115.000 dollari di montepremi è l'unico in Italia su erba naturale

Grande festa presso la Fondazione Opera Immacolata Concezione con i big dell’Atletica Leggera

In Puglia, la padovana ha vinto i Campionati Europei di Pole Sport e discipline aeree e si qualifica per i Mondiali