Skip to main content

Servivano tre punti? Detto, fatto

25 Gennaio 2023 - 11:53
Giuliana Valerio
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Giuliana Valerio

In un turno di Superlega da ricordare per il volley triveneto, Pallavolo Padova compie nel più impeccabile dei modi la delicata missione a cui era chiamata: sconfiggere Taranto, conquistando tre punti.

In una Kioene Arena degna dei grandi appuntamenti sportivi (con 3000 spettatori sugli spalti), la formazione di Jacopo Cuttini – con Asparuhov finalmente nel sestetto-base – non ha mai dato l'impressione di disunirsi, conducendo quasi sempre avanti nel punteggio e lasciando gli ospiti a 21, 21 e 20 in poco meno di un'ora e mezza. Segno che si è trattato di un confronto comunque combattuto, dove l'ex Loeppky e Antonov nella squadra di Di Pinto hanno a lungo cercato di mettere in  difficoltà la difesa della squadra euganea, che ha trovato in Takahashi e nel citato schiacciatore bulgaro due terminali offensivi di grande efficacia.

Se magari qualcuno non era proprio al top, come Desmet o Petkovic, ci hanno pensato Crosato, capitan Volpato, un convincente Tommaso Guzzo ed un Gardini dalla battuta devastante a confermare che – in questo gruppo – ognuno sa rispondere “presente”, quando viene chiamato in causa. MVP, con 18 punti conquistati, Ran Takahashi.

 

 

Il p

 

Prossimo impegno per Pallavolo Padova domenica 29 gennaio a Siena. Contro la Emma Villas. Si potrà assistere alla gara in diretta sulla piattaforma VolleyballWorld dalle 15.30. Domenica 5 febbraio, alle 17, si andrà nuovamente in trasferta per affrontare Milano.

Appuntamento alla Kioene Arena domenica 12 febbraio alle 15.30 per la sfida tutta veneta contro la WithU Verona

 

Pallavolo Padova – Gioiella Prisma Taranto 3-0 (25-21, 25-21, 25-20)

I punti

Pallavolo Padova: Asparuhov 16, Crosato 6, Volpato 5, Takahashi 18, Saitta 1, Petkovic 5, Zenger (L), Gardini 1, Guzzo 5, Zoppellari. Non entrati: Lelli (L), Cengia, Canella, Zoppellari, Desmet. Coach: Jacopo Cuttini.

Gioiella Prisma Taranto: Ekstrand 4, Antonov 7, Alletti 5, Falaschi 3, Loeppky 20, Larizza 3, Rizzo (L), Gargiulo 1, Andreopoulos 2, Cottarelli: Non entrato: Pierri (L). Coach: Vincenzo Di Pinto.

Servizio: Padova errori 11, ace 7; Taranto errori 12, ace 2.

Muro: Padova 4, Taranto 10.

Ricezione: Padova 59% (25% prf), Taranto 52% (33% prf).

Attacco: Padova 48%, Taranto 40%. 

© chesport.infoTutti i diritti riservati

Le più lette

Valentina Cafolla entra nella storia

In due giorni ha stabilito due record mondiali in Apnea Dinamica sotto i ghiacci: 140 metri con monopinna e 80 metri con doppia pinna

Saluti amari: ultima partita in casa della Superlega per Pallavolo Padova

I ragazzi di Cuttini sconfitti dal Mint Vero Volley Monza 1-3 davanti a una Kioene Arena gremita

Hockey Ghiaccio Femminile: La Sala e Mellarè ai Giochi Olimpici Giovanili Invernali 2024 in Corea del Sud

Ai Mondiali U18 Femminili a Bolzano le tre padovane (con loro anche Olivia Cambruzzi) hanno vinto l’argento

"Tre tocchi d'Autore", appuntamenti con il Volley, la sua storia e i suoi protagonisti

Curato dal giornalista Massimo Salmaso,  il 6 febbraio la voce e il volto Rai della pallavolo femminile, Marco Fantasia

Pattinaggio a rotelle velocità: Vittoria Andreetta e Sofia Paolotti, che sprint!

A Spinea inaugurata la stagione: al Campionato regionale le due giovani biancoscudate sono campionesse regionali indoor

Padova Marathon, presentato il Charity Program 2024

Salgono a quota 22 le onlus coinvolte. I maratoneti “ambasciatori” di una gara di solidarietà che dal 2016 ha permesso di donare in beneficenza oltre 400 mila euro

Master in Marketing e Management dello Sport

Un corso di specializzazione post laurea per formare i prossimi dirigenti del sistema sportivo allargato. Tutti i dettagli del progetto promosso dall’Università Tor Vergata di Roma

Sci: il padovano Stefano Pizzato in Coppa del Mondo

Il 20enne di Noventa Padovana, in forza alle Fiamme Oro, ha esordito in Gigante a Bansko (Bulgaria)

Boulder: lo spettacolo dell'arrampicata sportiva

Disciplina oilimpica dal 2020, al via la Coppa Italia Bouldering e Speed. A Padova due società per la pratica