Skip to main content

Antenore Energia e Guerriero alla ripresa del campionato

07 Gennaio 2023 - 11:27

 

Giovanni Pellecchia
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Giovanni Pellecchia

Antenore Energia Virtus e Guerriero Ubp Petrarca, le due formazioni padovane di serie B, hanno chiuso l'anno solare 2022 alla grande. La Virtus centrando prima e consolidando poi, grazie a sette vittorie consecutive, quel 4° posto che le consentirebbe al termine della stagione l'accesso diretto alla nuova B1, o B d'Eccellenza che dir si voglia, ed anzi persino la possibilità di giocarsi i play off per la promozione in A2. L'Ubp Petrarca, neopromossa, ha agganciato altre due squadre all'8° posto a sua volta sulla scorta delle ultime quattro vittorie consecutive, di cui l'ultima, davvero eclatante, sul campo della capolista Mestre.

Entrambe, tra l'altro, alla ripresa del campionato che vive gli ultimi due turni d'andata dovranno affrontare le altre due squadre ora in vetta alla classifica: i neroverdi di Riccardo De Nicolao già domenica sul campo della “corazzata” Orinuovi; i bianconeri di Fabio Volpato domenica prossima pure in trasferta a San Vendemiano con la Rucker.

Proprio per non lasciare nulla di intentato al raggiungimento del suo obiettivo stagionale, la Virtus si presenta tra l'altro alla ripresa dopo aver operato sul mercato. Per un “under” che ha lasciato ad inizio settimana, il lungo Francesco Ciadini (2.05, 2002) nonostante le sue precedenti esperienze in serie A2 (a Tortona e Ravenna) davvero impalpabile nella prima parte di stagione, se ne registra infatti subito un altro in arrivo. «Virtus Basket Padova – si legge nella nota diramata giovedì - comunica l'inserimento nel roster neroverde di Riccardo Venier, ala grande classe 2003, che ha disputato questo inizio di stagione nelle fila della squadra campana Bava Pozzuoli, nel girone D del campionato di Serie B».

Il nuovo atleta neroverde, un “3-4” di 1.98 cm, che cresciuto nel Don Bosco Trieste (dove ha giocato pure in C Silver) è stato prelevato dalla Pallacanestro Trieste esordendo in A, nella prima parte della stagione a Pozzuoli viaggiava a quasi 5 punti di media nei 15' di impiego confermando la sua “mano educata” e le doti di tiratore dalla lunga (37% da tre punti). Si tratta dunque, a tutti gli effetti, di una “pedina” in più a disposizione di De Nicolao: «E' un ragazzo che abbiamo visto e voluto – rivela il coach -: penso che abbia le caratteristiche giuste per inserirsi all'interno del nostro sistema di gioco; questo ci permetterà di allungare le rotazioni, e dovremo essere bravi a gestire la cosa. E' un ragazzo molto volenteroso ed intelligente, che si è presentato nel migliore dei modi: avrà bisogno di un periodo di integrazione, ma lo vedo già affiatato con la squadra».

«Sono molto felice di essere qui a Padova. Ho scelto la Virtus perchè la ritengo l'ambiente, con il giusto staff e allenatore, per maturare ancora di più imparando dai miei nuovi compagni e dalla loro grande esperienza. Darò il massimo per portare il mio contributo alla squadra, in campo e fuori, per mantenere la posizione raggiunta e raggiungere gli obiettivi prefissati» confida, invece, Riccardo Venier che ha scelto il numero 33.

© chesport.infoTutti i diritti riservati

Le più lette

Pallavolo: Fefè de Giorgi a Padova per Tre tocchi d'autore

L'allenatore della nazionale ed ex giocatore presenta il suo libro "Egoisti di squadra"

Basket e impianti, LupeBasket per S. Martino di Lupari: con Sport Bonus, raccolti oltre 100.000 euro

Il presidente Vittorio Giuriati: «Ci siamo dati da fare ed abbiamo ottenuto un'importante risposta da questi investitori»

Catia Scanferla, il tiro a segno per colpire gli effetti della sclerosi multipla

Vicampionessa in due specialità, l’atleta padovana è anche falconiera e danzatrice del ventre

Pallavolo Padova: la stagione agonistica è finita...ma non per tutti

Convocati tre padovani per la Volleyball Nations League e quattro allo stage in vista della nuova nazionale di De Giorgi

“Fate i genitori e lasciate fare all’allenatore il suo lavoro; dovete essere i supporter dei vostri figli, non i loro ultras”

Intervista esclusiva a Alessandro Mora, mental coach di atleti olimpici e squadre professionistiche

Assindustria Sport porta “L’atletica a scuola”

Il progetto è sostenuto dalla Fondazione Cariparo e coinvolgerà 15 istituti scolastici e oltre 2 mila studenti. Lezioni in classe, esercitazioni in pista e incontri con i grandi atleti del club gialloblù

Tre giovani calciatori del Campodarsego Calcio in campo nazionale

Lazio Cup, il portiere Alessandro Conti vice la finale con la maglia della nazionale LND Under 17. Per Barzaghideanu e Pasquetto ottimo secondo posto alla Juniores CUP

Breaking: la corsa di B Girl Alessandrina per le Olimpiadi di Parigi

A Padova per perfezionare tecnica e stile alla B Students Accademy

Basket in carrozzina: Self Group Padova Millennium torna in serie A!

La formazione di Jacopo Da Villa, battendo in finale i Giovani Tenaci Roma, ha inanellato 16 vittorie su 16 partite