Skip to main content

Albignasego Calcio: Roberto Tonicello è il nuovo direttore sportivo

04 Gennaio 2023 - 22:17
Giancarlo Noviello
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Giancarlo Noviello

Roberto Tonicello, 57 anni di Dolo, è il nuovo direttore sportivo dell’Albignasego Calcio, la cui prima squadra milita nel girone A di Eccellenza. Il presidente della società amaranto, Cristiano Cecconello, lo ha presentato ufficialmente martedì scorso durante la conferenza stampa che si è svolta allo stadio comunale di Albignasego “Massimo Montagna”. 

Un grande risultato per Cecconello, capace di portare ad Albignasego una figura di spicco nel panorama del calcio dilettantistico. Il compito di Tonicello sarà lavorare per il consolidamento della prima squadra, in una categoria estremamente difficile, senza però trascurare il settore giovanile.

Il nuovo mister arriva nella città padovana dopo l’esperienza dell’anno scorso con la Clodiense, dove ha sfiorato il salto di categoria nella Lega Pro perdendo il match decisivo contro l’Arzignano Chiampo. 

“Ho accettato di venoire ad allenare l’Albignasego soprattutto per l’amicizia che mi lega al presidente Cecconello e per le persone che gravitano attorno alla società – sono state le prime parole del nuovo direttore sportivo -. Ho giocato contro l’Albignasego nel campionato di Eccellenza, quando rivestivo il ruolo di direttore sportivo nel Dolo Calcio, e mi ha sempre dato la l’impressione di una società seria, attrezzata e molto apprezzata nel panorama calcistico locale. Penso che nel calcio non si debbano perseguire solo risultati in campo, ma occorre avere bene chiaro in mente i valori che questo sport può e deve veicolare, per dare il suo contributo alla comunità, rappresentando per i giovani del paese non solo un'occasione per coltivare il benessere fisico, ma anche e soprattutto di integrazione, serenità e crescita umana. Metterò in questa nuova esperienza tutta la competenza maturata in 23 anni come direttore sportivo dalla 1^ categoria all’Eccellenza, cercando di compiere graduali passi di crescita in un percorso che è già stato avviato molto bene dalla società, grazie ad un'impronta familiare e una struttura solida. Nel complesso l’organico è molto buono, visti gli ottimi risultati del girone di andata chiuso con 28 punti, a ridosso della zona Play-off. L’obiettivo della società è quello di raggiungere intanto una salvezza tranquilla e, poi, provare ad entrare stabilmente nella zona play off per puntare alla promozione in D”. 

Il presidente Cecconello ha spiegato come l’inserimento del nuovo direttore sportivo sia statpo l’ultimo tassello importante che mancava all’interno della società. “Era importante ampliare l’organigramma societario con una figura carismatica  che ci permettesse di compiere un ulteriore salto di qualità– ha spiegato Cecconello -. Abbiamo quindi deciso di intraprendere un percorso nuovo con Roberto Tonicello e quando l'ho contattto per chiedergli se ci poteva dare una mano per risollevare le ambizioni di questa gloriosa società ci siamo guardati dritti negli occhi e ci siamo capiti immediatamente. Così abbiamo deciso di accordarci e partire con questo nuovo progetto tecnico. I risultati di Tonicello parlano chiaro, penso soprattutto agli ultimi cinque anni durante i quali ha lavorato molto bene a Chioggia sfiorando la promozione con la Clodiense in Lega Pro. Lo abbiamo chiamato per colmare alcune lacune tecniche e questo suo inserimento darà sicuramente una ulteriore spinta nel nostro costante percorso di miglioramento. Sono sicuro  di avere fatto un’ottima scelta e ringrazio il nostro nuovo Direttore Sportivo di avere accettato questa sfida.Lavorando con mister Antonelli e tutto lo staff tecnico, Tonicello contribuirà al miglioramento generale dell’Albignasego, sia dal punto di vista tecnico che organizzativo".

"Abbiamo inserito nell’organico della prima squadra nuove figure di spicco, dopo la partenza di alcuni giocatori, confermando anche il tesseramento di Kristian Preknicaj, attaccante classe 2002, proveniente dal Levico Terme, società che milita nel girone C della serie D – ha concluso Cecconello - Si tratta del primo risultato sul mercato completato dal nuovo Direttore Sportivo. Guardando al mercato, ufficialmente chiuso, si sta ragionando con lo staff tecnico per cercare di attingere qualche 'svincolato' e alzare la qualità tecnica del reparto difensivo. Ci muoveremo con molta cautela, perché altrimenti si rischia di prendere qualche cantonata. Insieme al mio vice Rossano Moracci cercheremo di essere sempre più vicini e attenti a tutte le squadre, dai responsabili del settore giovanile alla scuola calcio elitè senza tralasciare i dirigenti accompagnatori, con particolare attenzione allo sviluppo di nuovi programmi e progetti, per rendere sempre più moderna e competitiva la nostra società e dare alla città di Albignasego una società sportiva all’altezza”. 

 

© chesport.infoTutti i diritti riservati

Le più lette

Valentina Cafolla entra nella storia

In due giorni ha stabilito due record mondiali in Apnea Dinamica sotto i ghiacci: 140 metri con monopinna e 80 metri con doppia pinna

Saluti amari: ultima partita in casa della Superlega per Pallavolo Padova

I ragazzi di Cuttini sconfitti dal Mint Vero Volley Monza 1-3 davanti a una Kioene Arena gremita

Hockey Ghiaccio Femminile: La Sala e Mellarè ai Giochi Olimpici Giovanili Invernali 2024 in Corea del Sud

Ai Mondiali U18 Femminili a Bolzano le tre padovane (con loro anche Olivia Cambruzzi) hanno vinto l’argento

"Tre tocchi d'Autore", appuntamenti con il Volley, la sua storia e i suoi protagonisti

Curato dal giornalista Massimo Salmaso,  il 6 febbraio la voce e il volto Rai della pallavolo femminile, Marco Fantasia

Pattinaggio a rotelle velocità: Vittoria Andreetta e Sofia Paolotti, che sprint!

A Spinea inaugurata la stagione: al Campionato regionale le due giovani biancoscudate sono campionesse regionali indoor

Master in Marketing e Management dello Sport

Un corso di specializzazione post laurea per formare i prossimi dirigenti del sistema sportivo allargato. Tutti i dettagli del progetto promosso dall’Università Tor Vergata di Roma

Sci: il padovano Stefano Pizzato in Coppa del Mondo

Il 20enne di Noventa Padovana, in forza alle Fiamme Oro, ha esordito in Gigante a Bansko (Bulgaria)

Boulder: lo spettacolo dell'arrampicata sportiva

Disciplina oilimpica dal 2020, al via la Coppa Italia Bouldering e Speed. A Padova due società per la pratica

Sara e Gaia Maragno, due sorelle per otto medaglie e due ori nel nuoto paralimpico

Sorde dalla nascita, sono oggi pluricampionesse. Lo sport: una passione, una sfida e voglia di riscatto