Basket: il Fila San Martino si prepara alla prossima stagione tra riconferme e nuovi arrivi

02 Luglio 2022 - 17:55
Roberto Turetta
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Roberto Turetta

Il Fila San Martino Basket, meglio conosciuta come Lupe Basket, è all’opera per definire la rosa nella stagione 2022/23. E così a fine giugno la società giallonera di pallacanestro femminile ha ufficializzato le prime, fondamentali riconferme e i primi, importanti innesti per il prossimo campionato di A1. 

Punto fermo resta il tecnico Lorenzo Serventi, che ha guidato le Lupe al sesto posto nell’ultimo campionato e alla conseguente qualificazione ai playoff scudetto. Il risultato gli è valso l’assegnazione del Premio Reverberi, gli Oscar annuali del basket italiano, come miglior allenatore in ambito femminile della stagione 2021/22. «Indubbiamente ne sono molto contento  –spiega-. Al di là del fatto che viene consegnato a Reggio Emilia e io stesso sono reggiano, vuol dire che il lavoro dello scorso anno è stato ritenuto molto valido. Dedico perciò il Reverberi a tutta la dirigenza e alle mie giocatrici, molto più giovani in media di quelle delle altre squadre; anche per questo non è stato facile arrivare seste. Ora perciò siamo pronte a ripartire per un’altra annata stimolante ma complicata, per l’età media comunque più bassa e la politica di valorizzare soprattutto le tesserate italiane». 

Il suo peraltro non è l’unico riconoscimento, ma va aggiunto il Premio per la categoria Most Valuable Player femminile under 22 a Silvia Pastrello, altra riconferma: le sue statistiche danno una media a partita di 9.6 punti (con un massimo di 19 a Empoli), 4.9 rimbalzi, 1.3 assist e 1.6 recuperi di media, i numeri migliori della sua giovanissima carriera in A1. 

Rimane in giallonero pure Francesca Russo, 25enne guardia di Civitavecchia, stavolta con la fascia di capitana. Anche per lei i numeri del campionato passato sono molto eloquenti: 11.5 punti, 3.4 rimbalzi e 1.7 assist a gara. E con il ritiro di Marcella Filippi dalla carriera agonistica, i vertici della società hanno pensato di assegnare a Russo i massimi gradi in campo.

Ulteriori riconferme sono quelle di Giulia Ianezic e di Ilaria Milazzo, entrambe al secondo anno al San Martino. La prima, esterna classe 2000, ha tanta voglia di riscatto, visto l’infortunio ai legamenti crociati che l’ha tenuta a lungo lontano dai giochi. La seconda, playmaker siciliana del 1994, dovrà invece continuare le ottime performance messe in mostra, trattandosi della seconda marcatrice della squadra. 

Quanto ai nuovi ingressi, il primo è quello della croata Nina Dedic, ala grande, classe 1996. Proveniente dalla Pf Broni, porterà alle Lupe una lunga esperienza internazionale tra Svezia e Polonia. L’altro è di Marta Verona, ala siciliana classe 1994, proveniente dall’Alma Basket Patti in A2 dopo altre esperienze con il Palermo.

 

© chesport.infoTutti i diritti riservati

Le più lette

La storia di Daniela Buranello: maratoneta e fondatrice della Onlus 'Il sorriso di Giovanni'

La corsa per affrontare un grave lutto e combattere il dolore, l'impegno concreto a favore dell'Oncoematologia Pediatrica di Padova

La nuova vita di Serena Banzato, oggi atleta paralimpica

"Dopo la seconda laurea il Cammino di Santiago, il viaggio dei miei sogni. In Galizia un'infezione terribile ed è cambiata la mia vita"

Apre a Cadoneghe Cóm Tâm, uno spazio di crescita e di equilibrio interiore fisico e mentale

Corsi di Hata Yoga, Meditazione, Biodanza, Ginnastica posturale e funzionale, ma anche consulenze e trattamenti osteopatici e nutrizione nello sport

Zucka, con il nuovo impianto a Carmignano si riaccende la passione per lo skateboard

Una nuova struttura omologata per manifestazioni e gare per l’associazione che dai primi anni ’90 porta i ragazzi sulla tavola

Asd Valsugana Volley: un punto di riferimento a Padova per la pallavolo maschile

La prima squadra in serie B ma la società punta ai valori prima che al risultato. Il presidente Bastianello: “Manteniamo le caratteristiche di associazione”

Una serata per festeggiare Elena Rossetto, bronzo ai mondiali di pattinaggio corsa

La giovanissima atleta dell’Azzurra Pattinaggio Corsa accolta tra gli applausi generali. “A otto giri dalla fine sono partita in fuga ed è stato allora che ho pensato di potercela fare”

Checco Camposampiero Rugby Asd: dai grandi ai piccoli tutti in campo con il cuore in mano

Una grande squadra che sposa sport e valori, unita contro la violenza sulle donne

Sindaco, podista e portiere della Nazionale dei Sindaci d’Italia: i mille volti di Mirko Patron

Come gestire, in una vita sola. attività sportiva, lavoro e l'attività di Amministratore pubblico. Con lo stesso entusiasmo 

Donne e sport: il nuovo brand che rivoluziona l’outfit per il tempo libero

Federica Carraro a Miami per far conoscere la sua collezione: “Uno stile fresco, versatile e glamour per un look adatto sia a praticare attività fisica che per una cena o una passeggiata in centro”

Logo Chesport
Storie di sport da Padova e provincia
chesport.info - Storie di sport nell'Alta Padovana | Reg. Trib. Pd N.1580 del 10.10.1997 | Direttore Responsabile: Giuliana Valerio
Proprietario ed Editore: Press sas di Giuliana Valerio & C. via Gramsci, 96 - 35010 Cadoneghe  PD - P.IVA 04003400282

Per la vostra pubblicità sul sito
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
335 8140675