Tutto il rugby in un tocco, la passione de I Brentaroi

15 Ottobre 2021 - 00:00
Roberto Turetta
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Roberto Turetta

Si gioca in meno in campo e senza le caratteristiche mischie e placcaggi, ma lo spirito resta lo stesso. La disciplina in questione è il rugby al tocco, che nell’Alta Padovana ha dal 2017 una rappresentativa nata come costola del Piazzola Rugby, i Brentaroi. "Eravamo tutti genitori che portavano i propri figli ad allenarsi per il rugby – spiega Alex Loriggiola,  coordinatore delle attività del gruppo - Visto che condividevamo la passione per la palla ovale, abbiamo pensato di unire le forze e di lanciarci in questa avventura, che permette squadre miste e riduce i rischi di infortunio". 

E così la squadra è divenuta realtà, con una ventina di tesserati di ambo i sessi e un’età variabile dai quaranta ai sessant’anni, allenati da Antonnio Zanin. Nel 2019 sono partite le gare ufficiali vere e proprie, nel campionato Serenissima Super League, in sei contro sei con almeno quattro riserve. "E, dopo l’interruzione dovuta alla pandemia, contano di riprendere quest’anno. Ci sarebbe un’apposita federazione, la ItaliaTouch, che organizza i campionati di rugby al tocco – continua Loriggiola - Il fatto è che richiede un organico perfettamente ripartito tra maschi e femmine e noi, come purtroppo molte altre società, non riusciamo a raggiungere questa perfetta parità. Ci siamo iscritti perciò alla federazione Serenissimatouch, che ha parametri meno rigidi della pur premiando la presenza femminile e l’anzianità nel punteggio finale".

Ma la competizione come funziona? "Ci incontriamo in date fisse dove affrontiamo nella stessa giornata più squadre, prima suddivise a gironi e in seguito in scontri diretti tra i vincitori. Ogni partita dura venti minuti, in due tempi, più il classico terzo tempo rugbistico per socializzare. Più si avanza, più si fa punti da sommare a fine stagione e con cui decretare i vincitori finali. Finora ci siamo piazzati a metà classifica, comunque non male tenendo presente che tanti di noi non avevano mai toccato la palla ovale".

 

© chesport.infoTutti i diritti riservati

Le più lette

La storia di Daniela Buranello: maratoneta e fondatrice della Onlus 'Il sorriso di Giovanni'

La corsa per affrontare un grave lutto e combattere il dolore, l'impegno concreto a favore dell'Oncoematologia Pediatrica di Padova

Una serata per festeggiare Elena Rossetto, bronzo ai mondiali di pattinaggio corsa

La giovanissima atleta dell’Azzurra Pattinaggio Corsa accolta tra gli applausi generali. “A otto giri dalla fine sono partita in fuga ed è stato allora che ho pensato di potercela fare”

Asd Valsugana Volley: un punto di riferimento a Padova per la pallavolo maschile

La prima squadra in serie B ma la società punta ai valori prima che al risultato. Il presidente Bastianello: “Manteniamo le caratteristiche di associazione”

Tutto il rugby in un tocco, la passione de I Brentaroi

Maschi e femmine in campo, senza le caratteristiche mischie e placcaggi, ma lo spirito resta lo stesso

Sindaco, podista e portiere della Nazionale dei Sindaci d’Italia: i mille volti di Mirko Patron

Come gestire, in una vita sola. attività sportiva, lavoro e l'attività di Amministratore pubblico. Con lo stesso entusiasmo 

Pallavolo: derby tra le big padovane in B1 femminile

Alia Aduna Padova Women ed Eurogroup Alta Fratte in campo domani sera a Santa Giustina in Colle

Apre a Cadoneghe Cóm Tâm, uno spazio di crescita e di equilibrio interiore fisico e mentale

Corsi di Hata Yoga, Meditazione, Biodanza, Ginnastica posturale e funzionale, ma anche consulenze e trattamenti osteopatici e nutrizione nello sport

“Premio alla carriera” per il campione del mondo master di Mountan bike Fabrizio Stefani

Il riconoscimento da parte dei suoi preparatori atletici: “L’impegno e la costanza portano a grandi risultati”

La Kioene Pallavolo Padova accolta dal Sindaco a Palazzo della Ragione

Un abbraccio della città agli atleti in avvio del Campionato di A1. Consegnato un riconoscimento ai vincitori dell’Europeo e dei Mondiali U21

Logo Chesport
Storie di sport da Padova e provincia
chesport.info - Storie di sport nell'Alta Padovana | Reg. Trib. Pd N.1580 del 10.10.1997 | Direttore Responsabile: Giuliana Valerio
Proprietario ed Editore: Press sas di Giuliana Valerio & C. via Gramsci, 96 - 35010 Cadoneghe  PD - P.IVA 04003400282

Per la vostra pubblicità sul sito
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
335 8140675