Carollo Academy, le arti marziali come pratica ma anche come occasione di miglioramento personale

21 Agosto 2021 - 21:34
Roberto Turetta
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Roberto Turetta

Con l’irruzione del Covid si è trasferita a Castelfranco Veneto, ma il cuore è rimasto in buona parte a Cittadella dove era stata avviata. E' la Carollo Academy, società di sport di combattimento e arti marziali tradizionali, fondata a giugno 2015 da Andrea Carollo per formare e far combattere atleti e amatori, in particolare in discipline come Mma (arti marziali miste), Sanda (la kickboxing cinese) e pugilato occidentale. 

"Si trattava di dare la possibilità di praticare nel territorio determinate discipline di combattimento, poco conosciute a queste latitudini - spiega lo stesso Carollo, classe ‘82 - Ora, nonostante le oggettive difficoltà degli ultimi mesi, abbiamo una cinquantina di tesserati e amplieremo presto la nostra offerta di corsi". 

Tutto questo è frutto di un percorso che parte da molto lontano e coincide con la storia personale e sportiva del fondatore. "Pratico sport da sempre - continua Carollo - A 18 anni inizio a fare il personal trainer in una palestra. Poi vado in California per frequentare alcuni corsi di formazione e mi imbatto nell’Mma, una disciplina che mette assieme tecniche da tutte le altre e che letteralmente mi ha  stregato. E decido di volerne sapere di più e praticarla". Senza trascurare il Sanda, con cui ottiene vittorie e riconoscimenti in giro per l’Italia e l’Europa nel biennio 2004/5. "E’ però l’amicizia con un professionista dell’Mma, il brasiliano Sergio Souza, a farmi fare il passo in avanti. Seguo i suoi incontri e inizio a praticare. Quando Souza parte per la Russia per proseguire là la sua carriera, trovo altri atleti e pongo le basi per aprire qui l’Academy".

0075 406x270foto

Attualmente nella sua palestra insegna pugilato, grappling (tecniche di presa e sbilanciamento con le gambe), krav maga e Mma. "Abbiamo allenato atleti che hanno vinto campionati nazionali, come Luka Musobelliu e Renato Pirrone entrambi di San Martino di Lupari, che stanno anche per diventare istruttori della federazione di riferimento Figmma. E a loro nel ruolo di istruttori qui a Castelfranco se ne aggiungeranno presto altri per il judo, la lotta libera e l’Mma. Supportati dalle dovute attrezzature: ring, sacchi e gabbie e una sala pesi completa". Negli anni la Carollo Academy nata a Cittadella si sviluppa e arriva ad aprire sei sedi in tutto il Veneto, aumenta le discipline passando da MMA e Grappling alla Boxe e al Krav Maga - Israelian Ju Jitsu, ottenendo il riconoscimento di tutte le Federazioni Ufficiali.

Ma non è tutto, perché Carollo ci tiene a precisare la filosofia di fondo di queste discipline. "Voglio accompagnare gli iscritti in un percorso di evoluzione personale, oltre che insegnare tecniche di attacco e difesa. Ecco perché spesso facciamo sedute di meditazione, con effetti positivi anche nei match: a volte gli avversari ci deridono, ma poi siamo noi a vincere nei tornei".

© chesport.infoTutti i diritti riservati

Logo Chesport
Storie di sport nell’Alta Padovana
chesport.info - Storie di sport nell'Alta Padovana | Reg. Trib. Pd N.1580 del 10.10.1997 | Direttore Responsabile: Giuliana Valerio
Proprietario ed Editore: Press sas di Giuliana Valerio & C. via Gramsci, 96 - 35010 Cadoneghe  PD - P.IVA 04003400282

Per la vostra pubblicità sul sito
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
335 8140675