Veneto in zona rossa Ecco cosa cambia per le attività motorie e sportive

13 Marzo 2021 - 17:58

 

Monia Pasqualetto
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Monia Pasqualetto

Come previsto dall’ordinanza emanata venerdì 12 marzo 2021 dal Ministro della salute Roberto Speranza, da lunedì 15 marzo il Veneto passa in zona rossa. Tra ulteriori limitazioni agli spostamenti e chiusure delle attività, entrano in vigore anche nuove disposizioni per le attività sportive e motorie. In via generale, è consentita l’attività motoria, nel rispetto dei distanziamenti e dei dispositivi di protezione individuale delle vie respiratorie ed è altresì ammessa l’attività sportiva purché venga svolta in forma individuale e nel rispetto delle normative anti covid.

Ecco nel dettaglio cosa quali attività possono essere praticate e quali invece sono sottoposte a stop in zona rossa.

- E’ sospesa l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere presso centri e circoli sportivi, pubblici e privati, sia all’aperto che al chiuso.

- Sono vietati tutti gli sport di contatto. Sono, invece, consentite le attività sportive all’aperto e svolte in forma individuale.

- Sono sospesi eventi, gare e competizioni ad eccezione di quelli previsti nel calendario approvato dal Coni.

- Gli atleti agonisti, professionisti e non, possono continuare ad allenarsi per le competizioni nel rispetto dei protocolli anti covid che prevedono, tra l’altro, il divieto di usare gli spogliatoi interni agli impianti sportivi.

- Sono consentite passeggiate, trekking, jogging e corse in bicicletta purché nel rispetto di alcune norme:

1) l’attività deve svolgersi all’interno del proprio Comune e nei pressi della propria abitazione (è venuto meno l’obbligo dei 200 metri). E’ possibile derogare ed uscire dai confini comunali solo se lo spostamento resta strettamente funzionale all’attività sportiva. 

2)  va mantenuta la distanza interpersonale di sicurezza (2 metri)

3) è obbligatorio portare con sé la mascherina. Quest’ultima può non essere indossata se l’allenamento è individuale e a ritmo sostenuto ma va sempre messa nel caso in cui ci si fermi.

© chesport.info Tutti i diritti riservati
Logo Chesport
Storie di sport dell’Alta Padovana

chesport.info - Storie di sport nell'Alta Padovana | Reg. Trib. Pd N.1580 del 10.10.1997 | Direttore Responsabile: Giuliana Valerio
Proprietario ed Editore: Press sas di Giuliana Valerio & C. via Gramsci, 96 - 35010 Cadoneghe  PD - P.IVA 04003400282

Per la vostra pubblicità sul sito
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
335 8140675